logo san paolo
martedì 24 maggio 2022
 
 

Lo spazio della memoria

14/03/2013  Dal 20 marzo sarà on line FeelMemory, un luogo virtuale dove condividere e custodire il ricordo di persone scomparse e, insieme, per aiutare chi ha bisogno di aiuto

Dal 20 marzo sarà possibile collegarsi al sito www.feelmemory.com (attualmente in costruzione) per custodire i ricordi e la storia di persone scomparse attraverso immagini, filmati e racconti. E fare donazioni a organizzazioni non profit.


Lo spazio virtuale, gratuito, potrebbe diventare una sorta di scatola del tempo che aiuta a tenere vivi i legami tra le generazioni conservando quel patrimonio di storie che altrimenti rischia di andare perduto.

Non è uno specchietto per le allodole: i realizzatori assicurano che non sarà presente alcun tipo di pubblicità e tutti i dati saranno trattati nel totale rispetto delle norme sulla privacy. 

Nell'area FamilyFeel sarà possibile ricreare una sorta di albero genealogico moderno che si svilupperà in modo automatico potenzialmente all'infinito. Discorso a parte per le "Memory collettive", quelle community che si formeranno liberamente per accendere i riflettori della memoria su un evento importante che magari interessa un'intera Nazione o su un proegtto di ricerca.

Nell'area Mondo migliore, invece, gli utenti avranno accesso immediato allo spazio delle donazioni "in memoria di" da devolvere a una delle organizzazioni che a oggi hanno già aderito al progetto quali Amref, Sos Villaggio dei bambini, Agire, Axè, ecc... In questo modo sarà più facile raccogliere fondi, legando le offerte al ricordo di fatti o persone.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo