logo san paolo
giovedì 26 maggio 2022
 
 

Il presepe vince su albero e Babbo Natale

03/12/2015  Un'indagine Doxa interroga gli italiani su quale sia il vero simbolo del Natale. Per gran parte degli italiani è il presepe. Che vince su albero e Babbo Natale. Per fortuna, significativo anche il valore dato alla Messa di Mezzanotte.

Mentre imperversa la battaglia ideologica sul presepe e nelle scuole statali e persino cattoliche fanno a gara a far sfoggio di laicità abolendo da questa festività quelli che sono i suoi tradizionali simboli religiosi la Doxa interroga gli italiani su quale sia secondo loro il vero simbolo del Natale. Ne emerge un dato che è forse il risultato delle polemiche: per 1 italiano su 2 (55%) il vero simbolo di questa festa è il Presepe che supera di gran lunga l'Albero di Natale (21%). È quanto emerge da una recente indagine DOXA/Magico Paese di Natale di Govone intitolata Gli Italiani e la magia del Natale dove troviamo anche il fatto che per il 35% degli italiani il momento più significativo della festa è identificato nella messa di mezzanotte.

Se da una parte vince la spiritualità, dall’altra ci sono 3 italiani su 10 (27%) che pensano che questa festa sia prettamente un evento commerciale. Ma rispetto al passato pongono più attenzione al portafoglio e alle strade dello shopping firmato preferiscono i tradizionali mercatini di Natale (frequentati da quasi 12 milioni di italiani per comprare doni per i propri familiari e amici per una spesa complessiva di 125 euro pro capite). I dati dell'indagine sottolineano infatti che l«8% degli italiani - oltre 4 milioni di persone, soprattutto giovani - considerano i mercatini il simbolo di questa festa, superando d'un soffio un'icona gastronomica come il panettone (6%) e appaiandosi allo stesso Babbo Natale, simbolo insostituibile della festa per solo il 9% del campione.

Sull'atmosfera che circonda il Natale, gli intervistati non hanno dubbi: per il 69%  il Natale è la festa per eccellenza e in questa speciale classifica stacca di molto sia la Pasqua (17%) che Ferragosto (13%). Il Natale si conferma "la vera festa della famiglia" (52%): un "momento per ritrovarsi con i propri cari in un'epoca in cui è sempre più difficile farlo". Mentre per il 15% è una "parentesi di serenità nel difficile contesto odierno dominato dall'incertezza".

Multimedia
Rozzano, caos per il Natale cancellato tra sit-in e proteste. Salvini: «Questo preside cambi mestiere»
Correlati
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo