logo san paolo
giovedì 26 maggio 2022
 
 

Madre Teresa, la piccola di Dio

25/06/2010  Il nuovo documentario della serie Gli archivi della storia presentato da padre Federico Lombardi

Non c’è luogo remoto di questo pianeta dove Madre Teresa non abbia portato il suo sari bianco e bordato di blu. A lei è dedicato il nuovo documentario della serie "Gli archivi della storia". "Madre Teresa, la piccola di Dio" di Nicola Vicenti racconta la vita straordinario della suora nata nel 1910 a Skopje, nella martoriata terra dei Balcani. Da piccola resta affascinata dalle cronache dei missionari gesuiti che operano in India. A 18 anni entra nell’Istituto di Loreto, un ordine religioso che si occupa di educazione e assistenza nel Bengala. Per circa vent’anni insegna Storia e Geografia alle ragazze provenienti dalla borghesia indiana. Poi un viaggio in treno le cambia la vita: mentre sale verso Darjeeling ai piedi dell’Himalaya sente una seconda chiamata. È la vocazione nella vocazione.

Le parole di Gesù morente sulla croce la colpiscono: «Ho sete, ho sete». Da allora scende per le strade di Calcutta, imbraccia la povertà come stile di vita per immedesimarsi sempre più con i poveri e gli abbandonati. Madre Teresa, Madre della carità. Ma Madre Teresa anche donna celebre. Premio Nobel per la pace nel 1979. Nel 1985 il segretario generale dell’ONU, Perez de Cuellar, la presenta così: «La donna più potente del mondo».

La vita di Madre Teresa è una storia di successo, ma anche di inquietudini, debolezze, come qualunque altro essere umano. Il documentario racconta tutto ciò avvelendosi del commento di padre Federico Lombardi, direttore della Sala stampa vaticana, e di immagini e testimonianze inedite o poco conosciute, come quelle del discorso che Madre Terera tenne durante la premiazione del Nobel, o quelle della sua partecipazione al programma televisivo "Pronto, Raffaella?".

Venerdì 25, 21.10 - Rai3

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo