logo san paolo
mercoledì 27 ottobre 2021
 
 

Malindi festival, la pace bambina

30/11/2012  Promuovere dialogo e sviluppo attraverso l'educazione delle nuove generazioni. E' l'obiettivo di una campagna promossa in Kenya dal Cisp. Che verrà lanciata il primo dicembre.

Tutte le fotografie di questo servizio, copertina inclusa, sono dell'archivio Cisp - Sviluppo dei popoli.
Tutte le fotografie di questo servizio, copertina inclusa, sono dell'archivio Cisp - Sviluppo dei popoli.

I bambini come piccoli ambasciatori di pace, perché gettino nelle loro famiglie un seme che possa diffondersi a tutta la società. E' questa la filosofia di Malindi for peace, I am a child of peace, la campagna che il Cisp - Sviluppo dei popoli porterá avanti in Kenya fino a marzo 2013, e che verrá lanciata attraverso il Malindi Music Festival for children il 1 dicembre 2012, giunto alla sua terza edizione.

Nato nel 2009 per sensibilizzare sullo sfruttamento sessuale di bambini e adolescenti i tanti turisti, che ogni anno trascorrono le loro vacanze a Malindi e sulle coste kenyane, il Festival si é ormai trasformato in un appuntamento fisso, che raccoglie la partecipazione di artisti e ong locali, nonché degli imprenditori italiani che vivono nella cittadina kenyana. La terza edizione del Festival sarà dunque dedicata all'importanza della pace per il futuro dei bambini e dei giovani, e potrà contare sull'esibizione di importanti artisti africani come Eric Wainaina, Juliani, Nazizi e l'Associazione culturale del distretto di Malindi (Madca), uniti nello sforzo di trasmettere al paese un messaggio di pace e di speranza.

«E' importante educare i bambini ai loro diritti e alla pace – spiega Paolo Dieci, direttore del Cisp – fin dalla più tenera etá. In questo modo si faranno portatori di questo importante messaggio anche nella loro famiglia e nella comunità». Le due passate edizioni del Festival, cui hanno partecipato anche artisti italiani come Tullio De Piscopo e Paola Turci, hanno visto la partecipazione di oltre 13mila persone. Per promuovere la pace, il Cisp - Sviluppo dei popoli, che da anni sviluppa nella zona progetti a tutela dell'infnazia, sta svolgendo diverse attività di sensibilizzazione nelle scuole e nelle comunità, con il supporto del corpo insegnante e delle autorità del settore educativo, e i suoi  partner (Meda, la diocesi cattolica e il Child Protection Centre di Malindi). E per spiegare ai bambini cosa significhi la pace, sono state organizzate delle vere e proprie 'lezioni di pace'.

«Il progetto pilota Le voci dei bambini», aggiunge Marcella Ferracciolo, rappresentante paese del CISP in Kenya - intendeva sviluppare una nuova metodologia da integrare nel curriculum degli insegnanti degli asili, per trasmettere  anche ai bambini più piccoli messaggi fondamentali sui loro diritti: le attività sono state accolte con un tale entusiamo che nell'asilo di Mambrui é stata introdotta nel programma un'ora di lezione sulla pace, attraverso il gioco, il disegno, la musica e il teatro”.

Un'immagine dell'edizione 2011 del Malindi music Festival.
Un'immagine dell'edizione 2011 del Malindi music Festival.

Il progetto ha aumentato il livello di consapevolezza sui diritti dei minori e della pace in quest'area, rivolgendosi direttamente ai bambini, e indirettamente a genitori ed alla comunità. Questa iniziativa verrà replicata a partire da gennaio 2013 in altre 39 scuole materne dei distretti di Malindi e Magarini, coinvolgendo circa 6mila studenti. Tra l'altro, la scelta di puntare sulla pace come tema della campagna non é casuale per il Cisp - Sviluppo dei popoli. «L'abbiamo fatto anche perchè», chiarisce Roberto Barbagli, senior technical advisor del Cisp, «a marzo 2013 ci saranno le elezioni politiche in Kenya, e il ricordo degli scontri nelle passate elezioni è ancora vivo. Inoltre, proprio sulla costa kenyana si sentono di più le tensioni con la comunità somala, piuttosto numerosa nell'area, con cui il Paese é in conflitto negli ultimi tempi». Si spera quindi che il germe della pace fiorisca presto.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%