logo san paolo
lunedì 24 gennaio 2022
 
Colloqui col Padre
 

«Mamme online, avete solo voglia di apparire»

21/09/2018 

Gent.mo direttore, le scrivo in merito all’articolo pubblicato sul n. 26 “Mamme online, una miniera d’oro di consigli”. Non molto tempo fa i miei figli avevano dei diari “segreti” con tanto di chiave che servivano a sfogarsi, a riŽettere rileggendo quanto avevano scritto. Oggi, mi sembra che i diari online servano più che altro a mettere in piazza esperienze e sentimenti, mettendo tutto e tutti sullo stesso piano. Famiglia compresa. Non credo che queste giovani mamme non possano più trovare familiari, vicini di casa o amiche in grado di dare suggerimenti e consigli. Anzi, queste persone “in carne e ossa” potrebbero farlo con maggiore buon senso. Perché questo non succede? Da cosa dipende questa smania di apparire al mondo intero? Vorrei dire a queste mamme che dovrebbero imparare a rivolgersi alle persone più anziane perché hanno vissuto un’esistenza che ha permesso alle generazioni successive di avere una vita migliore. Allora mi chiedo: sono davvero una miniera d’oro i consigli delle mamme online, oppure contribuiscono ad aumentare la mancanza di considerazione delle persone che ci stanno vicino e la distanza fra le generazioni?

ANGIOLA PENNATI

Anch’io non capisco questa smania di mettere in piazza esperienze e sentimenti. E come te, cara Angiola, penso che l’ascolto delle persone più anziane, con il loro bagaglio di esperienza, sia utile e importante. Bisogna però prendere atto che il mondo è cambiato e che oggi le giovani generazioni preferiscano uno scambio attraverso siti e blog. L’anonimato (illusorio) che garantisce la Rete rende più facili le confidenze reciproche. Probabilmente la via di mezzo è la scelta migliore: lo scambio alla pari tra amiche mediante Internet va unito al dialogo diretto con persone più anziane, genitori, familiari, vicini di casa. Senza dimenticare che in certe situazioni è bene affidarsi a un vero esperto, come il ginecologo o il pediatra.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo