Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 27 maggio 2024
 
mostra solidale
 

Nel Cortile degli artisti di Milano il racconto in foto dell'infanzia in India e nel mondo

30/11/2023  Dal 1° al 7 dicembre nello Studio Mitti, sul Naviglio Grande, sono esposte le fotografie del giapponese Masashi Teramoto, direttore della Ong Masa Free School, impegnata a dare istruzione gratuita ai bambini più poveri in India

Masashi Teramoto arriva dal Giappone ed è un fotografo amatoriale. Ma è anche fondatore e direttore della Ong Masa Free School, un'organizzazione impegnata a dare istruzione gratuita ai bambini più poveri dell'India. Al momento la Ong ha aperto una scuola a Varanasi, frequentata da una ventina di alunni, seguiti da insegnanti locali. E, come Teramoto stesso spiega, la sua aspirazione è diffondere educazione gratuita in tutto il mondo per sostenere l'infanzia più disagiata e promuovere i diritti dei più piccoli, nei contesti in cui l'estrema povertà delle famiglie o l'abbandono costringono i bambini a lavorare invece di andare a scuole oppure a vivere per le strade, nel degrado e nell'indigenza. In particolare, l'obiettivo dell'organizzazione è di sostenere gli orfanatrofi che non hanno supporto dallo Stato o da altre Ong  e non possono porvvedere all'istruzione.  

Teramoto ha viaggiato in più di cinquanta Paesi del mondo per vedere con i suoi occhi, capire, fotografare le diverse condizioni di vita dell'infanzia. «Ho incontrato bambini che vivono sotto un ponte», scrive lui stesso, «bambini che camminano due ore ogni giorno per raggiungere la scuola, bambini vittime di violenza. Ho visto e imparato tantissimo». E sulla sua esperienza tiene incontri e conferenze, anche nelle scuole, al momento soprattutto in Giappone. 

Dal 1° al 7 dicembre Teramoto propone una mostra delle sue fotografie che ritraggono il mondo dell'infanzia in India e in altri Paesi nei quali vorrebbe nel prossimo futuro aprire delle scuole, Filippine, Bangladesh, Brasile Turchia, Thailandia, Burundi, Romania. La mostra solidale "Charity" sarà esposta a Milano, sul Naviglio grande, nello Studio Mitti, l'atelier e spazio espositivo di Maria Teresa Piantanida (detta Mitti) - famosa acquerellista e storica artista dei Navigli milanesi nonché animatrice di numerose manifestazioni e iniziative artistiche - nella cornice dell'incantevole e suggestivo Cortile degli artisti (Alzaia Naviglio Grande, 4).

Per informazioni su Masashi Teramoto e le sue attività: www.masashiteramoto.com

(In alto, una delle fotografie di Masashi Teramoto che ritrae i bambini in India)

 

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo