logo san paolo
venerdì 03 dicembre 2021
 
Il Convivio a Milano
 

Moda e arte nel segno della solidarietà

20/06/2014  Con oltre due milioni di euro raccolti si è conclusa a Milano la XII edizione di Convivio, la mostra mercato di beneficenza che Gianni Versace inventò nel 1992 per raccogliere fondi a sostegno della lotta all’Aids.

Uno degli stand del Convivio 2014 di Milano, il cui ricavato viene destinato a Anlaids Lombardia. In copertina: lo spazio di Versace.
Uno degli stand del Convivio 2014 di Milano, il cui ricavato viene destinato a Anlaids Lombardia. In copertina: lo spazio di Versace.

Mai lo shopping è stato così conveniente e senza sensi di colpa come quello di Convivio, l’evento benefico a favore di Anlaids (Associazione nazionale per la lotta contro l’Aids) che si è concluso nei padiglioni di Fiera Milano City. In cinque giorni di mostra sono stati raccolti oltre due milioni di euro da destinare a progetti di ricerca, assistenza, prevenzione, informazione e formazione.

Lo stile non è solo sinonimo di eleganza grazie agli abbinamenti ideali, a monte di tutto deve esserci un modo di vivere sano, capace di tutelare per sempre la salute. Accostamenti umani giusti su cui si concentra da 22 anni l’attività di Convivio. I grandi registi di questa operazione sono stati Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia, e l’immunologo Mauro Moroni, presidente di Anlaids. 

Il prof. Mauro Morodni e signora.
Il prof. Mauro Morodni e signora.

Sono stati venduti capi griffati, costumi, cappelli scontati del 50 per cento. Le novità di questa edizione: un’enoteca con oltre cinquanta etichette e l’ampliamento dell’area dedicata all’arte, alla fotografia. Inoltre, pezzi di design di Gaetano Pesce, Karim Rashid, Giovanni Gastel. Prototipi, fotogrammi, autoritratti. E poi l’angolo dei bambini, le borse e il vintage con abiti di Gwyneth Paltrow, Lady Gaga, Rihanna. A dare visibilità alla manifestazione hanno contribuito numerosi personaggi della cultura, dello spettacolo, della moda.

“Un grandissimo ringraziamento da parte di Anlaids”, ha commentato Mauro Moroni, “alle oltre 100 aziende e brand che hanno aderito ancora una volta con generosità, rendendo possibile la manifestazione, al numeroso pubblico che ha risposto in modo così attivo alla chiamata di Convivio, agli oltre 800 volontari che anche in questa edizione hanno contribuito con il loro lavoro instancabile alla causa della ricerca, ai media che hanno riposto l’attenzione sulla lotta contro l’Hiv”.

“Sono i piccoli grandi miracoli come quelli di Convivio”, ha concluso Franca Sozzani, “che sottolineano l’impegno del mondo della moda, del beauty, dell’arte e del design in manifestazioni come questa. Nonostante il periodo così difficile dal punto di vista economico stilisti e aziende hanno partecipato compatti. Grazie davvero a tutti per il prezioso supporto”.

Marco Tronchetti Provera,  Franca Sozzani e Diego Della Valle.
Marco Tronchetti Provera, Franca Sozzani e Diego Della Valle.

Il professor Moroni  ha confermato che ogni anno in Italia vi sono circa 4 mila nuove infezioni Hiv, un terzo delle quali in Lombardia e la metà a Milano: 3 infezioni al giorno.

Il rischio di una pandemia di Hiv entro i prossimi 20 anni è il risultato delle ricerche di Jeremy Farrarr, direttore di Wellcome Trust, una delle principali fondazioni di ricerca al mondo. La causa è dovuta allo sviluppo di nuovi ceppi del virus più resistenti ai farmaci attuali che riescono ad arrestare la progressione del male, ma non lo possono eliminare.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo