logo san paolo
sabato 17 aprile 2021
 
dossier
 

Moro e la "bufala" delle cassette

14/03/2015  La Commissione Moro acquisisce 17 delle 18 cassette ritrovate nel covo brigatista di via Gradoli. Materiale ascoltato e protocollato già 37 anni fa.

Sul caso Moro c'è sempre qualche scoop dietro l'angolo, soprattutto quando si avvicina la data (16 marzo) dell'anniversario del rapimento dello statista democristiano e dell'uccisione della sua scorta e quella del suo assassinio (9 maggio 1978).
E così l'ennesima Commisisone Moro, questa volta presieduta da Giuseppe Fioroni ci informa di aver acquisito 17 delle 18 musicassette ritrovate 37 anni fa in via Gradoli. «Oggi», ha spiegato Gero Grassi, uno dei componenti della Commissione, «il presidente della Commissione d'inchiesta sul caso Moro, Giuseppe Fioroni, ha acquisito diciassette cassette audio-registrate. Le cassette sono state ritrovate tra i reperti del covo brigatista di via Gradoli grazie al lavoro della dottoressa Antonia Giammaria, magistrato distaccato presso l'organismo parlamentare. Da quel che si conosce dagli atti erano 18 le cassette registrate ritrovate nel covo e mai ascoltate: ad oggi ne manca dunque una. Per il momento le cassette sono nella cassaforte della Commissione, presto ne conosceremo il contenuto e valuteremo la rilevanza per le nostre indagini».
La Commissione farebbe però bene a leggere anche i verbali del sequestro di via Gradoli. Scorrendo i documenti della questura (acquisiti nel corso dell'VIII legislatura), si apprende infatti che 5 delle musicassette c/60 marca Glod Money erano vuote, la sesta conteneva canzoni di Gabriella Ferri, la settima canzoni di Bob Dylan, l'ottava era vuota, nell'ottava «vi risulta registratamusica "Play Pop" canta ada F. Guccini». L'undicesima, senza custodia e distribuita dalla rca contiene canzoni folcoristiche del Duo Piadena, la dodicesima canzoni di Enzo Iannacci.
La cassetta più interessante è la tredicesima che contiene canti rivoluzionari
e, nella seconda parte qualche «una voce maschile parla con compagni, per pochi giri, di alcuni articoli». Voce che però non è mai stata identificata.
La cassetta numero 14 è vuota, la 15 ha canzoni degli Intillimani, la numero 16 di Fausto Papetti, la numero 18 «le più belle canzoni di Gabriella Ferri». Resta la numero 17, di 90 minuti, «registrata da ambo le parti in lingua inglese», senza specificare se si tratti di canzoni, discorsi, corsi di lingua o cos'altro.
Al netto delle grandi discussioni, dunque, la Commissione, che ha già mandato la scientifica a fare i rilievi in via Fani (con i commenti ironici di chi dice che adesso si potrebbe far luce con questi mezzi anche sull'assassinio di Giulio Cesare a largo Argentina),  che ha lanciato come scoop l'ennesimo interrogatorio di monsignor Mennini, che ha dovuto ridire per l'ottava volta che non è andato nel covo dove era tenuto prigioniero Moro per confessarlo, che oggi ci informa del ritrovamento delle musicassette farebbe bene a concentrarsi sul lavoro da fare. Senza la fretta mediatica di dare in pasto mezze verità senza scoprire dove sono le mezze bugie.

I vostri commenti
2
scrivi

Stai visualizzando  dei 2 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%
    PAROLA E PREGHIERA
    € 33,60 € 33,50
    VITA PASTORALE
    € 29,00
    GAZZETTA D'ALBA
    € 62,40 € 53,90 - 14%