logo san paolo
giovedì 02 febbraio 2023
 
 

Morta Irene, indimenticabile protagonista del musical "Saranno famosi"

26/11/2022  L'attrice e cantante statunitense Irene Cara è mancata nella sua casa in Florida a soli 63 anni. Irene Cara Escalera, questo il suo nome intero, è stata la voce e volto di storiche hit come "Fame" e "What a feeling" per i musical "Fame" e "Flashdance", interpretazioni che le valsero un Golden Globe e un Oscar per la miglior canzone.

La celebre attrice e cantante è morta a 63 anni nella sua casa in Florida. A dare l'annuncio è la sua agente Judith A.Moose, che non indica però le cause del decesso: «È con profonda tristezza che a nome della sua famiglia annuncio la scomparsa di Irene Cara» , ha scritto inuna breve nota. 

La cantante protagonista del film musical Fame è stata anche premio Oscar come canzone originale per il brano What a feeling del film Flashdance. La colonna sonora del film era stata scritta da Irene Cara in collaborazione con Giorgio Moroder per il film uscito nel 1984.

Di origini africane, cubane e portoricane, Irene Cara è nata nel Bronx e ha cominciato la sua carriera di cantante in alcune trasmissioni televisive in lingua spagnola già da bambina. All'età di tre anni ha partecipato al concorso di Little Miss America, entrando nella rosa delle cinque finaliste. Dall'età di cinque anni ha iniziato a prendere lezioni di piano, canto e ballo apparendo anche al The Tonight show di Johnny Carson. Nel 1968, a soli nove anni, pubblica il suo primo album,  Esta es Irene inciso in spagnolo, e nello stesso periodo un album di canzoni natalizie in inglese. 

Nel 1979 è nel cast della serie Radici - Le nuove generazioni, ideata e prodotta da Marlpon Brando, ma è nel 1980 grazie al film Fame (in italiano Saranno famosi) che diventa popolare in tutto il mondo. Nel musical recita il ruolo di Coco Hernandez e canta il tema del film che vince l'Oscar alla migliore canzone. In principio fu scritturata come semplice ballerina ma, quando i produttori del film la sentirono cantare, riscrissero completamente il ruolo. Per la colonna sonora del film incise anche Hot Lunch Jam e Out here on my own, quest'ultimo anch'esso nominato agli Oscar. Le nomination di queste due canzoni stabilirono alcuni record: per la prima volta vennero nominate due canzoni estratte dallo stesso film nella stessa categoria ed incise dallo stesso artista, per la prima volta una donna. Inoltre fu una delle poche artiste a eseguire più di una canzone durante una cerimonia degli Oscar. La cantante infatti si esibì in entrambi i brani nel corso della premiazione.

L'enorme successo di Saranno famosi le procura anche una nomination al Grammy Award nel 1980 come migliore nuova artista femminile e migliore nuova artista pop, oltre che una nomination al Golden Globe come migliore attrice protagonista femminile di un musical. Tuttavia quando Saranno famosi diventa una serie televisiva, Irene Cara non accetta di continuare ad interpretare il ruolo di Coco Hernandez, preferendo realizzare una sitcom semi autobiografica incentrata sulla sua personalità dal titolo Irene. La serie, pur ottenendo i favori della critica, fu soppressa per i bassi ascolti ottenuti. In seguito appare in alcuni film televisivi e continua a lavorare sia al cinema che in teatro.

Nel 1983 raggiunge l'apice della sua carriera musicale con il brano Flashdance... What a feeling, tema portante del film Flashdance, in collaborazione con Giorgio Moroder. Sia il film che la canzone ottengono un successo planetario, vincendo anche l'Oscar alla milire canzone nel 1984. La Cara fu la prima cantante ispanica a riceverlo come autrice. Il singolo verrà remixato e ricantato varie volte negli anni, e nel marzo 2007 Flashdance... What a Feeling viene classificata alla posizione numero 22 fra le canzoni di maggior successo della storia della musica, oltre che la quarta canzone di maggior successo di un'artista femminile.

 

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo