Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 28 maggio 2024
 
 

Mozart, e i bimbi sconfiggono i mostri

02/03/2012  Sarà uno spettacolo pensato per i più piccoli del "Flauto magico" del grande musicista l'arma segreta per superare le paure. La prima al Teatro sociale di Como il 3 marzo.

Potenza della lirica! I bambini vanno a teatro, vedono, ascoltano, partecipano al Flauto magico di Mozart, che nell'occasione è diventato Il flauto magico, ovvero sconfiggere i mostri, e vincono le loro paure. Provare per credere: accadrà al Teatro sociale di Como, con una prima assoluta, il 3 marzo. L'idea è di AsLiCo, da 16 anni impegnata a progettare e realizzare spettacoli di opera lirica per i bambini, collegati a percorsi didattici che vengono proposti nelle scuole di tutta Italia. "Opera education" è il nome della piattaforma di educazione musicale, che nel caso specifico si declina come "Opera domani" (riservata ai bambini di elementari e medie). L'obiettivo è sempre lo stesso: portare nei teatri storici migliaia di bambini e insegnanti, attraverso strumenti didattici innovativi, che permettono di vivere in maniera attiva lo spettacolo, partecipando dal proprio posto, e soprattutto divertendosi.

L'edizione 2012 ha scelto la celebre opera di Mozart, un repertorio che non ha bisgno di presentazioni. Il flauto magico, con la regia del giovane Stefano Simone Pintor, è a tutti gli effetti un vero spettacolo di lirica, con cantanti professionisti e orchestra, a cui la platea parteciperà cantando alcune arie. Una storia illuminista e razionale, una fiaba per bambini e adulti che, mescolando magia e realtà, parla di morte e di rinascita. Un'opera perfetta, dunque, come oggetto di studio, di conoscenza e di apprendimento per i ragazzi - fra i 6 e i 12 anni - che, con il protagonista Tamino, vivranno un percorso di crescita musicale e umana.

Le recite di Opera domani si articolano in un calendario di repliche per le scuole e le famiglie. Sono precedute da un incontro di presentazione, a cui si può decidere se partecipare o meno, per permettere a genitori e figli di condividere l'esperienza dell'opera. Fino ad oggi sono stati oltre 100 mila i ragazzi coinvolti, fra scuole materne, elementari, medie e anche licei.

Le novità di AsLiCo riguardano non solo il teatro, ma anche la televisione. Grazie a una collaborazione con DeAKids, il canale satellitare per ragazzi di De Agostini (Sky, 601), è nato il nuovo format televisivo "Mozart a modo mio". Il nuovo programma, in onda dal 24 marzo per quattro puntate, accompagnerà i giovani telespettatori del mondo della lirica con un debutto d'eccezione: alla conduzione ci sarà il giovane tenore Matteo Macchioni, che due anni fa partecipò ad Amici di Maria de Filippi, suscitando la stima dei professori e l'affetto del grande pubblico.

DOVE&QUANDO
"Il flauto magico, ovvero sconfiggere i mostri" di Wolfgang Amadeus Mozart. Regia di Stefano Simone Pintor, Orchestra 1813, Progetto Opera domani. Prima assoluta: 3 marzo ore 16.00 e ore 20.30 al Teatro sociale di Como. Repliche: il 7 e l'8 marzo alle 20.30 al Teatro grande di Brescia, il 9 maggio alle 20.30 al Teatro olimpico di Roma, il 19 maggio alle 20.30 al Teatro degli Arcimboldi di Milano.
Info: www.operaeducation.org

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo