logo san paolo
domenica 23 gennaio 2022
 
 

Napoli prima e dopo

22/07/2011  Pupo presenta il gala musicale dedicato alla canzone partenopea

Stasera alle 21.10 su Raiuno prende il via la 29ª edizione della trasmissione "Napoli prima e dopo". Dal Grand Hotel La Sonrisa di Sant'Antonio Abate, con la grande Orchestra “Augusto Visco”, diretta dal maestro Enzo Campagnoli, grandi artisti interpreteranno le più belle liriche napoletane di tutti i tempi. Sarà ancora una volta Pupo coadiuvato dalla bravissima Gloriana, ad introdurre sul palco i cantanti. La madrina di quest’anno sarà Ornella Vanoni, che si esibirà in Tu sì ‘na cosa grande, brano con il quale vinse il Festival di Napoli nel lontano 1964. Lucio Dalla intonerà Anema ‘e core; Nino D’Angelo proporrà “Vieneme ‘Nzuonne”, Peppino di Capri invece regalerà un  medley di suoi successi; Fausto Leali regalerà “Sciummo”, “Scalinatella” e “Vierno”;

L’ospite d’onore, l'attore Sebastiano Somma, canterà  “Dduie paravise”; Anna Tatangelo ‘Na sera ‘e maggio”; Antonella Ruggiero “Santa Lucia luntana”; Valerio Scanu “Dicitencello vuie”; Orietta Berti “‘O Sarracino”; ed ancora Gloriana incanterà con “Io te vurria vasà”; Manuela Villa con “Indifferentemente”; Sal Da Vinci  con “‘O surdato ‘nnamurato”; Antonello Rondi  con “Era d’’e maggio”; Luisa Corna-Francesco Merola con “Tu ca nun chiagne”; il duo Pupo-Gloriana  riprenderà poi il brano “Dove sta’ Zazà” e Yamila Rumayor Sosa presenterà un medley di “Te voglio bene assaje – Funiculì Funiculà”. Non mancherà in questa 29ª edizione una chicca davvero speciale: Lucio Dalla e Gloriana, infatti, in duetto daranno vita al “Zappatore”. La sigla finale della trasmissione, “‘O Sole mio”, è interpretata da Gloriana.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo