logo san paolo
sabato 31 luglio 2021
 
la decisione
 

Covid, il Papa anticipa la Messa della vigilia di Natale alle 19.30

10/12/2020  Diffuso il calendario delle celebrazioni di Francesco per il periodo natalizio. La Santa Sede: «La partecipazione dei fedeli sarà molto limitata, nel rispetto delle misure di protezione previste»

L’orario della Messa della mezzanotte nella notte di Natale è stato al centro delle discussioni sulle misure anti pandemia per via del coprifuoco alle 22 confermato anche nei giorni di festa. Papa Francesco ha deciso di anticiparla alle 19.30 mentre gli anni scorsi iniziava alle 22, tradizione iniziata da Benedetto XVI e proseguita da Francesco.

La Sala Stampa vaticana ha diffuso date e orari delle cerimonie a partire dalla Messa del 24 dicembre, nella Basilica di San Pietro. Più ordinari gli appuntamenti dei giorni successivi. Il giorno di Natale la Benedizione Urbi et Orbi sarà alle ore 12, mentre giovedì 31 dicembre Francesco celebrerà i Primi Vespri e il Te Deum di ringraziamento per l'anno trascorso alle ore 17 nella Basilica vaticana.

Venerdì 1° gennaio, Solennità di Maria SS.ma Madre di Dio e 54.ma Giornata mondiale della Pace, il Papa presiederà la Messa in San Pietro alle ore 10. Infine nella Solennità dell'Epifania, mercoledì 6 gennaio 2021, la Messa sarà alle ore 10, sempre nella Basilica di San Pietro. Il comunicato precisa inoltre che la partecipazione alle celebrazioni sarà molto limitata, con fedeli individuati secondo le modalità usate nei mesi scorsi, nel rispetto delle misure di protezione previste e salvo variazioni dovute alla situazione sanitaria.

Prima degli appuntamenti delle feste, Francesco presiederà sabato 12 dicembre in San Pietro la Messa per il 125.mo anniversario dell’Incoronazione della Madonna di Guadalupe. Come noto, la Penitenzieria Apostolica, su mandato del Papa, ha esteso l’indulgenza plenaria ai fedeli di tutto il mondo che celebreranno da casa l'avvenimento, giacché la Basilica messicana resterà chiusa dal 10 al 13 dicembre a causa delle limitazioni imposte dal Covid.

L'indicazione della Cei per anticipare la Messa della Notte

I vescovi italiani nel Consiglio episcopale permanente del 2 dicembre scorso si sono espressi sulla questione della Messa della notte di Natale. «Sarà cura dei Vescovi», si legge nella nota finale, «suggerire ai parroci di “orientare” i fedeli a una presenza ben distribuita, ricordando la ricchezza della liturgia per il Natale che offre diverse possibilità: Messa vespertina nella vigilia, nella notte, dell’aurora e del giorno. Per la Messa nella notte – hanno condiviso i Vescovi – sarà necessario prevedere l’inizio e la durata della celebrazione in un orario compatibile con il cosiddetto “coprifuoco”».

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%