logo san paolo
mercoledì 29 giugno 2022
 
 

Nel mondo virtuale si evade di più

29/07/2011  Due imprese su tre che operano nel web marketing non è in regola con il fisco

Il 62,7% delle imprese che operano nel settore della comunicazione multimediale e del web marketing evade il fisco. Lo ha denunciato l’Associazione Contribuenti Italiani durante il convegno “Evasione fiscale attraverso internet” che si è svolto a Capri nei giorni scorsi. In Italia il 62,7% degli operatori internet che si occupano di web non paga regolarmente le tasse e molto spesso utilizzano personale a nero, danneggiando seriamente il mercato - denuncia Vittorio Carlomagno presidente di Contribuenti.it -. Siamo pronti a stipulare un patto con il Governo per stroncare l'evasione fiscale e contributiva attraverso l'uso illegale di Internet».  

Dall’altra parte chi paga ogni anno quanto dovuto al fisco pretende maggiori controlli: sette italiani su 10 chiedono più rigore nella lotta all’evasione fiscale. Il 76% del campione intervistato giudica ancora insufficiente l’impegno del Governo nella lotta all'evasione fiscale, definendolo “poco” (45%) o "per niente efficace" (31%), a fronte del 26% di opinione contraria; un'azione inefficace è segnalata più diffusamente tra gli uomini (76% rispetto al 72% tra le donne), tra gli anziani (81%), e nel campione del Nord (81% rispetto al 74% nel Centro e al 61% nel Sud).

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo