logo san paolo
mercoledì 17 agosto 2022
 
Solidarietà
 

«Nel nome di mia figlia che non c'è più aiuto i bambini in difficoltà»

27/11/2020  La Fondazione Lucrezia Tangorra propone progetti nelle scuole, per la realizzazione di laboratori e biblioteche, e un concorso letterario agli studenti di ogni ordine e grado: il bando scade a febbraio

La morte di un figlio è una realtà durissima da accettare. Ma si può provare a cercarne un senso impegnandosi per altri bambini in suo nome. È quello che ha fatto Laura Minuto: dopo la scomparsa della figlia Lucrezia di 5 anni per un episodio di malasanità ha creato la Fondazione Lucrezia Tangorra Onlus per sviluppare progetti e attività nel mondo scolastico aiutando le realtà più difficili. Progetti che hanno l'obiettivo di costruire un futuro migliore per i bambini e i ragazzi, per aiutarli a compiere i passi importanti della loro vita e creare, un domani, adulti felici. La scuola, e la cultura in generale, sono i fondamenti a cui ci piace legare i nostri progetti, perché sono le basi per creare uomini migliori e una società più giusta.I progetti realizzati sono strutturali, come la creazione di biblioteche o aule per bambini e ragazzi meno fortunati, di sostegno economico, per chi appartiene a famiglie con difficoltà economiche, culturali, per promuovere la scrittura e la lettura.
«Abbiamo deciso di lavorare con la scuola», dice Laura Minuto, vcepresidente della Fondazione, «perché ci sono bambini e ragazzi che meritano tutta la nostra attenzione e perché le scuole spesso hanno necessità di fondi che non hanno. Realizziamo i progetti in prima persona perché vogliamo essere parte attiva in tutto ciò che facciamo. Abbiamo avuto parecchi riscontri positivi soprattutto in quelle realtà difficili nelle quali siamo intervenuti a sostegno economico delle famiglie e a supporto di alunni con bisogni educativi speciali».
Ogni anno la Fondazione propone un concorso letterario nazionale rivolto a tutti gli ordini di scuole, il Concorso Letterario in 3 Parole, quest’anno all'ottava edizione: le parole di questa edizione sono  Silenzio, Spazio, Natura (ad es. Silenzio), devono avere una lunghezza massima di nr. 6 cartelle (documento che presenta 180 righe di testo, per un totale di circa 10.800/12.000 battute). La partecipazione è consentita solo ai singoli studenti, con un solo elaborato ciascuno. La consegna dei lavori dovrà avvenire entro e non oltre il 14 febbraio 2021. A questo link il bando completo
www.fondazionelucreziatangorra.org/index.php/concorso
Ogni anno viene inoltre pubblicata una antologia che raccoglie i migliori 90 racconti:
Da due anni inoltre organizzano il festival letterario Bellestorie, che porta gli autori a febbraio direttamente nelle Scuole Secondarie di primo grado di Novara, per incontrare gli studenti e raccontare la Bella Storia contenuta nel loro libro:
E' possibile presentare progetti da realizzare compilando il bando presente su questa pagina:
https://www.fondazionelucreziatangorra.org/index.php/bandi
Infine questo è il link dove troverete un piccolo documentario in cui sono le persone che abbiamo incontrato durante il nostro viaggio a parlare di noi e di quello che facciamo:
www.fondazionelucreziatangorra.org/index.php/chi-siamo/5-anni-di-attivita

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo