Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 26 maggio 2024
 
Radio RTL 102.5
 

Nonna Anastasia, 109 anni, conosce Massimo Ranieri: Il suo sogno realizzato da Radio RTL

29/11/2022  Durante "W L'Italia" la nonnina famosissima sui social incontra il cantante napoletano, suo idolo da sempre

Nonna Anastasia 109 è la diva dei social. A Centonove anni, la signora Anastasia - un'ex professoressa di Lettere con una laurea conseguita all'inizio del secolo scorso - gode di ottima salute. Napoletana doc, brillante e simpatica, è la nonnina più amata in Rete. Non vuole svelare il suo segreto di longevità, ma ha un sogno da sempre: conoscere Massimo Ranieri. E grazie a RTL 102.5 lo realizza.

L'INCONTRO IN RADIOVISIONE

L’incontro avviene a sorpresa in radiovisione. La signora Anastasia incontra il suo idolo: Massimo Ranieri. “Attento a non cadere sul palco”, raccomanda nonna Anastasia a Ranieri, ricordando la spiacevole caduta durante un concerto dello scorso maggio. “Chiederò l’indirizzo a RTL 102.5, vado a prenderla a casa e la porto in teatro a vedere il mio spettacolo”, promette l’artista napoletano a nonna Anastasia.

IL NUOVO ALBUM DI MASSIMO RANIERI

  

Ai microfoni di RTL 102.5 Massimo Ranieri racconta il suo nuovo album: “L’album Tutti i sogni ancora in volo è un sogno che si avvera. Dopo venticinque anni e cinque album con Mauro Pagani, un maestro imbattibile, e Gino Vannelli, che ho cercato e voluto in questo album con tutte le mie forze, torno con un disco di brano inediti. I sogni si realizzano, basta crederci come ho creduto io in questo album, grazie anche ai grandi autori e musicisti con cui ho collaborato”. Sui sogni ancora da realizzare Massimo Ranieri aggiunge: “Per i miei sogni non bastano i cassetti, serve un armadio a due ante. Il mio sogno ora è fare un disco con un’orchestra sinfonica, magari riprendere mie canzoni rivisitate con l’aggiunta di un grande coro e una grande orchestra”.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo