logo san paolo
domenica 29 novembre 2020
 
Un progetto europeo
 

La musica che include, nasce l'orchestra per disabili

09/08/2016  Grazie a uno stanziamento europeo nasce un'orchestra che sarà composta da persone con sindrome autistica, ritardi cognitivi, difficoltà di comunicazione e relazionale. Il progetto, di durata triennale, prevede un festival a Firenze delle compagini coinvolte. L'esempio di Esagramma.

IN ORCHESTRA, UN'ORCHESTRA FATTA DI RAGAZZI DISABILI  Da sempre e in maniera naturale la musica ha incluso le persone con qualche disabilità: per la sua intrinseca forza comunicativa, che la rende un linguaggio universale capace di raggiungere menti e cuori altrimenti chiusi; per la sua vocazione a coinvolgere, anziché escludere.

Arriva ora la notizia di un nuovo progetto, finanziato con fondi europei, mai utilizzati bene come in questo caso: è il Progetto In-Orchestra, dedicato all’inclusione educativa di ragazzi con sindrome autistica, ritardi cognitivi, difficoltà di comunicazione e relazionale, che potrà partire dopo aver ottenuto un contributo comunitario di 415.228,00 euro. Il progetto nasce dalla volontà di soggetti privati ed istituzioni di dare vita a un’orchestra “partecipativa”, favorendo l’inclusione educativa con metodi innovativi basati sulla valorizzazione della musica come strumento di potenziamento personale e miglioramento delle capacità di apprendimento.

Il percorso avrà una durata di 3 anni, durante i quali sono previsti alcuni seminari nei Paesi europei coinvolti e si chiuderà con un festival europeo che si terrà a Firenze e vedrà la partecipazione di tutti i Paesi partner. Capofila del progetto è la Scuola di Musica di Fiesole, che lavorerà insieme alla Fondazione Sequeri Esagramma Onlus, alla Fondazione Spazio Reale e tre partner stranieri, il Centre de la Gabrielle-MFPass (Francia), l’Orchestra Vita Activa (Polonia) e la Usak University (Turchia). 

MUSICA E DISABILITA', L'ESEMPIO DI ESAGRAMMA

Sulla feconda azione della musica verso le persone con disabilità lavora da tempo l'Orchestra Esagramma, composta da ragazzi con sindrome autistica, ritardi cognitivi, difficoltà di comunicazione e relazionale. «Perché è fuori dal comune che questi ragazzi riescano a rimanere concentrati per quasi due ore di concerto (l'attenzione di alcuni di loro, all'inizio del corsi di MusicoTerapiaOrchestrale, non reggeva tre minuti di cartoni animati), con la musica soltanto ricordata e suonata senza spartito, per l'impossibilità di leggere le note», si legge nel sito Esagramma.net. «Perché sono fuori dal comune i loro interventi esatti, al cenno del direttore e del "compagno di fila". Con la capacità di partecipare emotivamente all'evento, di assumere come proprio il linguaggio della musica, di lavorare con gli altri. Magari arrabbiandosi per il proprio o per l'altrui errore. Comunque riprendendosi con fiducia dallo sbaglio.Perché è fuori dal comune la loro capacità di godimento, alla fine, se il risultato risponde all'attesa. Un percorso fuori dal comune dove c'è il superamento (o quanto meno la sospensione) degli infiniti e costanti timori che segnano il quotidiano: dove c'è la crescita di capacità espressive. Sempre, in ogni concerto, lo strumento diventa voce dell'anima. L'orchestra è abbraccio accogliente. È l'approdo in cui, finalmente, ritrovarsi: ritrovare se stessi, innanzitutto. Ma poi, anche, ritrovare l'altro».


I vostri commenti
2
scrivi

Stai visualizzando  dei 2 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%
    PAROLA E PREGHIERA
    € 33,60 € 33,50
    VITA PASTORALE
    € 29,00
    GAZZETTA D'ALBA
    € 62,40 € 0,00 - 14%