Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 16 luglio 2024
 
 

Ornella Vanoni, classe d'altri tempi

12/11/2010  Il doppi Cd "Live al Blu Note" segna il ritorno in grande stile della signora della musica italiana: atmosfere intime, venate di jazz, alimentano la suggestione di 22 cover.

La sintesi dei quattro concerti tenutisi nel tempio del jazz milanese lo scorso anno. Nei 22 frammenti che compongono questo doppio Cd Live al Blu Note (cui vanno aggiunti alcuni divertenti intermezzi parlati) salta subito all’orecchio che Ornella Vanoni è in gran forma, sostenuta dalla classe di sempre e da una voce ancora capace di regalare brividi veri a un pubblico transgenerazionale.

Atmosfere intime, venate di jazz, ad aumentare le suggestioni di brani memorabili come My funny Valentine, gioiellini di pop italico come Senza fine o Non abbiam bisogno di parole, spaziando con regale nonchalance da Vasco a Buscaglione. Un album come di rado se ne producono di questi tempi, dove alle caciare dei sensazionalismi e degli effetti speciali si preferisce l’eleganza suprema della sobrietà; merito anche della produzione del fido Lavezzi e dell’eccellente quintetto che le fa da corolla.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo