logo san paolo
lunedì 21 giugno 2021
 
POVERI
 

Termini, riapre l'Ostello, Porta Santa della carità

10/12/2015  Dopo un restauro di tre anni, inaugurata la nuova struttura di via Marsala, a Roma, in grado di far mangiare 5-600 persone e con 200 posti letto. Il Papa andrà là venerdì 18 dicembre. "Questa è la porta di Roma", ha spiegato il prefetto della capitale, Franco Gabrielli.

Le tavolette di cioccolata con le quali le Ferrovie dello Stato raccolgono fondi per l'Ostello
Le tavolette di cioccolata con le quali le Ferrovie dello Stato raccolgono fondi per l'Ostello

Don Luigi di Liegro l’aveva immaginato come un luogo di passaggio. Un posto dove recuperare la propria dignità, curare le proprie ferite e riprendere poi il passo per essere riaccolti da una città solidale che ha a cuore i propri figli. L’ostello di via Marsala a Roma, intitolato al direttore storico della Caritas della città, «diventa oggi la porta di Roma», ha spiegato il prefetto Franco Gabrielli intervenendo all’inaugurazione dei locali, di nuovo agibili dopo un restauro durato tre anni.

Il grande mosaico realizzato dal gesuita Marco Rupnik e benedetto oggi dal cardinale Agostino Vallini,  sovrasta la porta che papa Francesco varcherà il 18 dicembre. Un monito a ricordare le tante povertà di cui farsi carico. Come il Buon Samaritano. Come Gesù. Con l’auspicio, come ha ricordato il direttore della Caritas di Roma monsignor Enrico Feroci,  «che non ci sia più bisogno di un posto come questo, perché Roma ha ripreso le relazioni con i suoi figli, perché ciascuno ha ritrovato la sua casa, il suo lavoro. In questi luoghi potranno dormire circa 200 persone, la mensa Giovanni Paolo II darà tra i 500 e i 600 pasti a sera. Ma quanti restano fuori? E quanti che hanno la possibilità di lavorare sono esclusi dal mercato del lavoro? Il rammarico è per tutti quelli che restano fuori e che invece dovremmo includere».

Il restauro, che è costato 4 milioni di euro, è stato possibile anche grazie alla raccolta fondi di Ferrovie dello Stato, oltre che ai contributi, tra gli altri, di Enel cuore, Barilla, Atac, Intesa San Paolo, Telecom, Bnl, Conferenza episcopale italiana. «E' stato più facile trovare i soldi che ottenere le autorizzazioni a costruire", scherza monsignor Feroci attorniato da alcuni degli utenti dei servizi Caritas. Servizi che non si sono mai interrotti perché durante i lavori sono stati aperti i locali di via Casilina vecchia e ha continuato la sua attività la mensa di Colle Oppio. Un aiuto che intesse relazioni e fa rinascere persone. perché, come diceva don Luigi Di Liegro, oggi a lungo ricordato, "La misericordia unisce e costruisce cose che non fa né l'odio, né l'egoismo, ma nemmeno la pietà che si ferma alle parole e non esce da se stessa".  

I vostri commenti
2
scrivi

Stai visualizzando  dei 2 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%
    PAROLA E PREGHIERA
    € 33,60 € 33,50
    VITA PASTORALE
    € 29,00
    GAZZETTA D'ALBA
    € 62,40 € 53,90 - 14%