Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
mercoledì 29 maggio 2024
 
 

Per donne che scelgono “green”

09/01/2012  La moda è sempre più attenta all’ambiente, con provocazioni anche molto originali

Moda etica, sostenibile, rispettosa dell’ambiente. Esce dai circuiti di nicchia come “So critical so fashion” (cioè, moda alternativa) e sfila sulle passerelle o si mostra in vetrina con nuovi brand. è l’abbigliamento “green”, dedicato a chi ama indossare capi belli ma che non danneggino l’ambiente.  

E-gò ha lanciato un progetto originale per promuovere la sua collezione verde: “Re-think green” ha preso il via lo scorso dicembre dal nuovo punto vendita monomarca di Milano, ma a breve conquisterà anche Forte dei Marmi e Riccione. Sciarpe a micro fantasia con il nome del brand sono il simbolo di questa moda verde e sono abbinati a pacchettini di semenza come lattuga, carote, cavoli, fragole, angurie, meloni. I clienti sono invitati a creare così il loro orticello e a inviare le foto a Re-think green, in modo da far nascere un’originale photo-gallery. La svolta ecologica ha premiato E-gò, azienda nata nel 1989 che fa capo ad Antress Industry spa: in due anni, infatti, ha registrato un incremento di fatturato del 90% e ha aperto sei boutique, oltre a 400 punti vendita multimarca.  

Moda ecofashion anche per Haikure che assicura la completa sostenibilità delle proprie collezioni, realizzando capi nel massimo rispetto della natura. Le novità 2012 s’ispirano allo stile anni Settanta e sono caratterizzate da tessuti morbidi e vita più alta per i pantaloni, variando da canotte, camicie in seta, giubbini in denim, short, salopette e pantaloni in colori pastello e tinte più accese.

Tag:
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo