logo san paolo
giovedì 09 dicembre 2021
 
 

Coop sociali, Vicenza aiuta chi aiuta

30/11/2012  A Vicenza il 1° dicembre una grande manifestazione per ricordare alla comunità la sofferenza delle persone fragili e chiedere di sostenere l'attività di chi lavora con e per loro.

Le foto di questo servizio sono dell'agenzia Reuters.
Le foto di questo servizio sono dell'agenzia Reuters.

Il sociale è una risorsa, è un bene comune che va tutelato. Invece in Italia lo stanziamento per i Fondi sociali è stato drasticamente ridotto: nel 2012 sarà di soli 200,8 milioni di euro, contro i 2.526,7 milioni di euro del 2008.  Per questo gli operatori delle cooperative sociali di Vicenza, riunite nel consorzio Prisma, chiedono il sostegno dei cittadini per la manifestazione in programma il 1° dicembre.

Alle ore 14 un corteo di pulmini e mezzi di trasporto delle cooperative associate, circa 60, si muoverà lungo  le strade della città. Alle 15, dopo le testimonianze del pubblico, sono previsti gli interventi del presidente del consorzio  Prisma, Franco Balzi, e del presidente del conferenza dei sindaci della provincia, destinatario delle richieste del  consorzio. Il vescovo di Vicenza, monsignor Beniamino Pizziol, ha promesso un contributo scritto e il coinvolgimento delle parrocchie della Diocesi.

L'evento sarà un'occasione per dire, raccontare,  far conoscere le sofferenze delle persone fragili e sollecitare interesse  e comprensione nella comunità, che troppo spesso non si preoccupa  di conoscere e capire quello che accade oggi nei servizi socio-assistenziali e sanitari, nei luoghi dove si cerca di fare integrazione e di dare opportunità di lavoro a chi solitamente è escluso. La graduale scomparsa delle risorse economiche sta privando i giovani in difficoltà, i minori, gli anziani di assistenza e aiuto. La spending review ha tolto al Terzo  settore importanti risorse. Proprio per questo la  la cooperazione sociale vicentina non vuole tacere e chiede il sostegno dei cittadini.

Per informazioni: Prisma, Motta di  Costabissara (Vicenza), tel. 0444/98.07.33 - 0444/97.17.91;  www.prismavicenza.it

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo