logo san paolo
mercoledì 12 maggio 2021
 
Il Teologo
 

«Per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa»: ma i bambini che hanno fatto?

09/03/2021 

Nella recita del Confesso a Dio non è questa una frase troppo severa per i fanciulli? Che hanno fatto di così grave? 

ELENA 

Gli sbagli e il peccato fanno parte della nostra vita. Nessuno è senza peccato. Dio ci ha voluti fragili, liberi e quindi anche peccatori, poiché solo chi si riconosce peccatore e perdonato è anche capace di compassione e di amore. Chi si crede perfetto, pieno di sé, non ha più spazio per nessuno nel proprio cuore. Bisogna imparare ad ammettere i propri sbagli fi€n da giovanissimi e saper chiedere scusa e perdono. La colpevolezza è ovviamente rapportata all’età. Perché l’azione cattiva diventi un grave peccato la tradizione della Chiesa e il buon senso ricordano che oltre alla materia grave ci vuole anche la piena consapevolezza e la deliberata volontà di fare il male. Il Confesso a Dio nella Messa va oltre le colpe personali, piccole o grandi che siano. Questa preghiera intende manifestare la solidarietà nel peccato, nel pentimento e in quella disponibilità al reciproco perdono che è condizione per essere perdonati anche da Dio (cfr. Mt 18,35).

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%
PAROLA E PREGHIERA
€ 33,60 € 33,50
VITA PASTORALE
€ 29,00
GAZZETTA D'ALBA
€ 62,40 € 53,90 - 14%