Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
venerdì 19 aprile 2024
 
 

Perché l’episodio del buon ladrone è citato solo in Luca?

01/09/2022  Nel Vangelo di Luca viene citato l'episodio del "Buon Ladrone" crocifisso con Gesù che nel momento in cui si affida a Cristo riceve la Salvezza. É un bellissimo passo, mi chiedo come mai non sia citato negli altri tre Vangeli.

Per me è importante l’episodio del “buon ladrone” crocifisso con Gesù, riportato in Luca 23,39-43, che appena si affida a Lui gli viene assicurata la salvezza. Perché questo brano così commovente non viene riportato dagli altri tre Vangeli? -  A.L.

 

La domanda tocca la più ampia questione cosiddetta “sinottica” (dal greco, “con uno sguardo”, che mette a confronto), cioè il fatto che i Vangeli, e specialmente i primi tre (Matteo, Marco e Luca), pur presentando molte parti comuni della vicenda di Gesù, contengono differenze anche notevoli e non sempre armonizzabili tra loro. Il caso menzionato dal lettore mostra una caratteristica del Gesù terreno che sta particolarmente a cuore all’evangelista Luca, e cioè la misericordia per i peccatori. Altri brani che si trovano soltanto in Luca rivelano questo intento specifico dell’evangelista: ad esempio la parabola del padre misericordioso (cap. 15), quella del fariseo e del pubblicano (cap. 18), o l’incontro con il pubblicano Zaccheo (cap. 19). Quello del “buon ladrone” permette a Luca di illustrare un tratto fondamentale dell’insegnamento di Gesù: Dio fino all’ultimo è sempre pronto a perdonare chi si apre alla salvezza portata da Gesù.

 

Tag:
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo