logo san paolo
sabato 27 novembre 2021
 
 

Pordenone, invito con dedica

09/03/2011  Tra il 12 e il 26 marzo la città ospita un'originale manifestazione letteraria, incentrata su una grande personalità: quest'anno tocca a Cees Nooteboom, l'olandese volante.

Cees Nooteboom, lo scrittore olandese al centro di "Dedica", a Pordenone.
Cees Nooteboom, lo scrittore olandese al centro di "Dedica", a Pordenone.

Se amate il viaggio, sia in senso fisico, sia in senso spirituale e letterario, Pordenone è la meta dei vostri prossimi weekend. La bella città è infatti dal 12 al 26 marzo sede di "Dedica", una originale rassegna letteraria, che ha la peculiarità di essere incentrata su un grande personaggio, naturalmente presente durante la manifestazione. Lo scrittore premiato nell'edizione 2011 è Cees Nooteboom, un nome ben noto, appunto, a chi ama la letteratura di viaggio, nell'accezione più ampia e profonda dell'espressione, tanto da essere chiamato l'olandese volante.

A Nooteboom (di cui Iperborea, l'editore italiano, ha appena pubblicato Avevo mille vite e ne ho preso una sola) verranno consegnate le chiavi della città, mentre verranno letti i suoi testi, alcuni dei quali inediti. Ad arricchire l'evento, e a rendere più piacevole il vostro soggiorno, contribuiranno una mostra fotografica di Eddy Posthuma de Boer, compagno dello scrittore nei suoi viaggi fin dagli anni Cinquanta, le immagini di Simone Sassen, moglie dell'autore, e i disegni di Max Neumann, il pittore tedesco con cui Nooteboom realizza libri d'arte. Spettacoli teatrali, di cinema e musica faranno da degno cortorno. Info: www.dedicafestival.it

INFORMAZIONI PRATICHE

La provincia di Pordenone è la più occidentale del Friuli Venezia Giulia e si trova al confine con il Veneto e con la provincia di Udine.

Per l’alloggio vale la pena provare l’Albergo diffuso. Cosa è? Una proposta concepita per offrire agli ospiti l’esperienza di vita di un centro storico di una città o di un paese, potendo contare su tutti i servizi alberghieri, cioè su accoglienza, assistenza, ristorazione, spazi e servizi comuni per gli ospiti, alloggiando in case e camere che distano non oltre 200 metri dal “cuore” dell’albergo diffuso: lo stabile nel quale sono situati la reception, gli ambienti comuni, l’area ristoro.

A pochi chilometri da Pordenone, nel cuore delle Prealpi Carniche, c’è l’Albergo diffuso “Balcone sul Friuli”, che offre case ristrutturate nel rispetto dell’architettura locale. Sono soluzioni perfette per la famiglia e hanno costi che vanno dai 18 ai 30 euro per notte (in relazione al numero dei posti letto nelle case)

Per tutte le informazioni di carattere turistico, c’è il numero verde: 800/01.60.44, oppure il sito www.provincia.pordenone.it

Qui, cliccare su “Pordenone with love” e poi in basso a destra su “Pordenone provincia ospitale”. Si apre la “Guida alle attività di pubblico esercizio 2011”, dove sono descritti in modo dettagliato (e con prezzi) tutti gli alberghi, residenze, ostelli, ristoranti, pizzeria, enoteche, bar campeggi, agriturismi, bed & breakfast, ristoranti, trattorie della provincia.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo