logo san paolo
sabato 10 dicembre 2022
 
 

Quante letture sono previste nella messa domenicale?

28/01/2016 

GIUSEPPE P. In vacanza in Alto Adige, ho notato che nelle celebrazioni domenicali si proclama una sola lettura prima del Vangelo. Si tratta di un rito autonomo, come l’Ambrosiano?

La riforma liturgica del Vaticano II ha ripristinato l’antica prassi delle due letture domenicali prima del Vangelo con il salmo responsoriale dopo la prima. Così è anche nel rito Ambrosiano. Le eccezioni sono previste in casi particolari. Ad esempio, nelle Messe dove i fanciulli sono parte dell’assemblea le letture possono essere ridotte fino al solo testo evangelico. Nelle normali assemblee domenicali le letture bibliche sono tre (Messale Romano n. 357). Nei tempi “forti” (Avvento, Quaresima e tempo pasquale) le tre letture sono tematicamente concordate. Nel tempo ordinario la seconda è indipendente. Questo, in particolari situazioni, potrebbe suggerire di evitarla per ragioni pastorali. Ma è un’eccezione che dovrebbe confermare la regola in vista di una più ampia conoscenza della Bibbia.

I vostri commenti
1

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo