logo san paolo
lunedì 27 settembre 2021
 
 

Tre grandi mostre per un weekend

16/03/2012  Gli americani che invadono Firenze, Siena che accoglie uno dei capolavori assoluti di Tiziano, la commovente "Preghiera muta" al Maxxi di Roma: a voi la scelta.

"Miss Priestley" di John Singer Sargent (1889 circa), uno dei ritratti femminili in mostra a Palazzo Strozzi.
"Miss Priestley" di John Singer Sargent (1889 circa), uno dei ritratti femminili in mostra a Palazzo Strozzi.

La primavera arriva e l'arte ci chiama. Ecco allora quattro proposte di mostre da vedere nel weekend. Partiamo da Firenze, dove, a Palazzo Strozzi, sono sbarcati gli americani. Tutta colpa di Amerigo Vespucci: la rassegna celebra infatti i legami fra Vecchio e Nuovo Continente, illustrando la cerchia cosmopolita che unì per sempre la città al nuovo mondo e trasmise in America cultura e raffinatezze europee.

Vengono esposte le opere di pittori americani che accolsero il linguaggio impressionista e soggiornarono in Italia: William Morris Hunt, John La Farge, Tomas Eakins, quindi i precursori John Singer Sargent, Mary Cassatt, James Abbott, McNeill Whistler... La loro vita a Firenze si intrecciò con quella di intellettuali, collezionisti, scrittori, critici d'arte con i quali, a volte, avevano già avuto contatti in patria. Da non perdere i i ritratti femminili, in cui la donna diventa simbolo della moderna nazione americana.

"Il Battesimo di Cristo" di Tiziano è a Siena.
"Il Battesimo di Cristo" di Tiziano è a Siena.

Ci spostiamo a Siena, dove è stato accolto come uno scrigno uno dei grandi capolavori dell'arte italiana, Il Battesimo di Cristo di Tiziano. L'iniziativa rientra nel progetto "Dialoghi" che offre al visitatore un itinerario fra arte e fede. L'eccezionale prestito, che si allontana per la prima volta dalla sua tradizionale sede, la Pinacoteca capitolina, diventa l'occasione per un dialogo fra il capolavoro di Tiziano, a cinquecento anni dalla sua realizzazione, e le opere permanenti del complesso monumentale del Duomo di Siena, fulcro del complesso della Metropolitana di Siena, una delle più antiche istituzioni europee.

Concludiamo il nostro piccolo itinerario artistico a Roma, al Maxxi.
Qui trionfa la Preghiera muta di Doris Salcedo, artista di grande forza espressiva, scultrice della memoria e della vita, del disagio e della dignità. Preghiera nuda è un'installazione  costituita da oltre cento coppie di tavoli sovrapposti, dai quali nascono esili fili d'erba. La ripetezione del modulo evoca un luogo di sepoltura collettivo ed è metafora di vite condotte ai margini della società. Doris Salcedo ha trovato ispirazione rivolgendo lo sguardo alle vittime delle stragi perpetrate dall'esercito in Colombia, suo Paese natale, ma anche alle morti violente nei sobborghi di Los Angeles, dove ha vissuto per qualche tempo. La sua opera è una preghiera dedicata a chi, vittima di violenza e disagio, non ha voce per difendersi; ma anche un omaggio alla vita, rappresentata da quei fili d'erba che, nonostante tutto, continuano a nascere.

"Preghiera muta" di Doris Salcedo al Maxxi di Roma.
"Preghiera muta" di Doris Salcedo al Maxxi di Roma.

DOVE&QUANDO

"Americani a Firenze. Sargent e gli impressionisti del nuovo mondo", Firenze, Palazzo Strozzi, fino al 15 luglio. Info: www.palazzostrozzi.org
"Siena accoglie Tiziano, il Battesimo di Cristo", Siena, Cripta sotto il Duomo, fino al 31 agosto. Info: www.operaduomo.siena.it
"La Preghiera muta di Doris Salcedo", Roma, Maxxi, fino al 24 giugno. Info: www.fondazionemaxxi.it

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%