logo san paolo
lunedì 09 dicembre 2019
 
Musica
 

"Come una danza": Raf e Umberto Tozzi di nuovo insieme

21/10/2018  A 30 anni da "Gente di mare" eccoli tornare in duo con un singolo che celebra l'amore come speranza del mondo. E nel 2019 un tour nelle principali città italiane.

Sarà perché Caterina Caselli non ne sbaglia una. Sarà perché, dopo 30 anni, due miti della musica che tornano a cantare insieme fanno notizia. Sarà perché ascoltando i loro successi siamo diventati grandi e le emozioni di ieri rimbombano nella nostalgia di oggi... Sarà per tutto questo, forse, che “Come una danza” (Friends & Partners), il brano inedito presentato questa mattina a Milano e che, dopo 30 anni da “Gente di mare” (classificata terza all’Eurofestival nel 1987), vede di nuovo insieme Raf e Umberto Tozzi, profuma già di successo. Da domani sarà poi disponibile in tutte le piattaforme digitali e sul canale RafTozziVEVO. E, nel 2019, Raf e Tozzi si esibiranno per la prima volta insieme in tour (per ora, sono previste 13 date, la prima a Rimini il 30 aprile, l’ultima il 25 maggio a Torino, ma già si pensa ad ampliare l’offerta), mentre il 30 novembre uscirà il disco “Raf Tozzi” (pubblicato da Sugar, con distribuzione Artist First), doppio Cd che raccoglie oltre 30 tracce, i ricordi e le emozioni di tre decenni attraverso i più grandi successi dei due artisti (le canzoni sono rigorosamente presentate in ordine cronologico).

“Io e Umberto ci conosciamo da tanti anni, siamo stati vicini di casa e i miei figli hanno giocato con i suoi”, ha raccontato stamane Raf. “Abbiamo collaborato per lungo tempo (oltre a “Gente di mare”, Raf ha scritto “Si può dare di più” per il trio Morandi-Ruggeri-Tozzi, ndr.), ed era naturale tornare a lavorare insieme”. La scintilla è scattata lo scorso anno, quando i due artisti - che con i loro successi hanno fatto un pezzo della musica italiana e hanno fatto ballare tutto il mondo - si sono ritrovati sul palco dell’Arena di Verona, in occasione del concerto di Tozzi, “40 anni che ti amo”. Scritta e prodotta da Raf, “Come una danza” è stata arricchita e adattata per essere cantata a due voci. “Abbiamo del resto un passato di palcoscenico insieme”, conferma Tozzi. “Tra me e Raf c’è ironia, complicità, stima reciproca. Questa è una canzone forte...”. Il brano, in effetti, funziona. È ritmato e orecchiabile, è poetico ma strizza l’occhio ai giovani con una intera strofa rap (“Ma in realtà anche con “Self Control”, nel 1984, cantavo rap quando ancora nessuno lo faceva”, precisa Raf), e trasmette un messaggio positivo, che funziona: “L’idea del testo”, spiega Raf, “nasce dalla convinzione che soltanto l’amore, e di conseguenza la volontà di conoscere gli altri senza paure e pregiudizi, potrà salvare il mondo. Per amare il prossimo bisognerà prima imparare ad amare se stessi, e questa presa di coscienza avverrà soltanto dopo essere passati ancora attraverso guerre e sofferenze. Ma poi, finalmente, proprio come una danza, si diffonderà una nuova consapevolezza, che porterà a una nuova era”.

Contro un periodo, non solo musicale, che Raf definisce di “omologazione culturale, appiattimento di contenuti, dove tutto si consuma velocemente e anche la comunicazione è uniformata a una pochezza di contenuti”, oggi c’è bisogno di tornare a motivi che aspirano a essere cantati per decenni. Con la casa discografica Sugar, Caterina Caselli ha battezzato il brano, ricordando: “Non c’è niente come la musica che evochi le emozioni. Chiunque di noi riascolterà i grandi successi di Tozzi e di Raf, non potrà non ricordare la persona e il momento in cui per la prima volta ha sentito queste canzoni eterne. Questo che inauguriamo oggi è un reincontro, e il prossimo tour coinvolgerà tutte le generazioni in maniera trasversale”. Con una indicazione chiara, come ammette Raf: “L’umanità sta rivivendo un periodo di odio e di scontro. Ma la soluzione c’è. Ed è amare gli altri”. Forse è cresciuto, il ragazzo che cantava “Siamo soli nell’immenso vuoto che c’è”. Stesso sguardo magnetico, stesso sorriso coinvolgente, ma dopo 17 anni Raf un senso lo ha trovato: quell’amore che, proprio come una danza, si diffonde per contagiare il mondo.

Ecco il testo dell canzone:

Testo: Raf

Musica: Raf, Saverio Grandi, Vincenza Casati

 

Quanto tempo tra le dita        

ti ho cercato con un’app

mi scrivi come stai

rispondo non saprei

non è questo qui

il mondo che vorrei

Non ci fermiamo mai

a pensare che

la vita continua anche senza noi

Tra bufere e sirene

con le mani piene

di sogni e di un amore infinito

 

Perché l’amore è più forte delle paure

perché sogniamo tutti sotto lo stesso cielo

e i sogni sanno attraversare ogni confine

un giorno prima o poi arriverà

 

Come una danza     nella notte

lentamente              crescerà

 

In questo grande labirinto  

amico mi ritroverai

è l’apparenza che

ci persuade ma

è la sostanza poi

che conta per noi

Che siamo perfetti

con i nostri difetti

eroi nel silenzio senza gloria

Attraverseremo altri fuochi e tempeste

e finalmente impareremo dai nostri errori

e il tempo guarirà tutte le nostre ferite

non so quando ma so che arriverà

 

Come una danza    nella notte

lentamente             crescerà

Come una danza    nella notte

lentamente             crescerà

 

hei hei!  L’amore ha la sua importanza!

Non è un algoritmo né una scienza

è come una danza

che cresce e non puoi farne senza

è sopravvivenza

la più grande invenzione

per eccellenza   La Soluzione

Se sei povero o ricco uno della casta

giovane o vecchio iconoclasta

la password è uguale

e la trovi cliccando    

sul cuore.

 

Perchè l’amore è più forte delle paure

perchè sogniamo tutti sotto lo stesso cielo

e i sogni sanno attraversare ogni confine

un giorno prima o poi arriverà

 

Come una danza     nella notte

lentamente              crescerà

Come una danza     dalla notte

Un’alba nuova         nascerà nascerà

 

 

 

 

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
CREDERE
€ 88,40 € 52,80 - 40%
FELTRO CREATIVO
€ 22,00 € 0,00 - 18%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%