logo san paolo
mercoledì 23 settembre 2020
 
Arte
 

Raffaello Sanzio a domicilio, il Cinquecentenario in quarantena

03/04/2020  Se fosse una Settimana Santa normale, saremmo tutti in giro e molti di noi sarebbero a cogliere l'occasione di celebrare i 500 anni dalla morte di Raffaello, riscoprendo le sue opere in giro per l'Italia. Non potendo andare noi da Raffaello abbiamo cercato un modo di portarvelo a domicilio, sperando che non vi dispiaccia troppo

Il genio gentile in 18 minuti in un contributo di Philippe Daverio tra i migliori divulgatori di arte in circolazione: un ritratto a tutto tondo, perfetto per scoprire il pittore a 500 anni dalla morte nel giorno del suo 37° compleanno il 6 aprile del 1520.

Il MAESTRO DELL'URBINATE

La Pala dei Decemviri di Perugino il maestro di Raffaello, rientrata ai musei Vaticani dopo la mostra che l'ha vista tornare per qualche mese nella sua sede originaria, la Cappella dei Priori a Perugia. Nella bottega del Perugino il giovane Raffaello ha appreso i rudimenti della sua arte prima di spiccare il volo.

PERUGINO E RAFFAELLO, SPOSALIZI DELLA VERGINE A CONFRONTO

  

Il confronto tra lo Sposalizio della Vergine di Perugino e quello di Raffaello, a cura di Federica Maria Marrella, guida museale a Milano e docente di Storia dell'arte. Il confronto tra le due opere è generalmente a distanza dato che la versione di Raffaello si trova alla Pinacoteca di Brera a Milano mentre quella di Perugino è conservata al Musée des Beaux Arts di Caen in Normandia. Anche se è stato possibile vedere le due opere ravvicinate un'unica volta a Milano nell'esposizione Primo dialogo, Raffaello e Perugino attorno a due Sposalizi della Vergine, nel 2016. In quell'occasione accanto alle due opere è stato esposto a Brera anche un terzo Sposalizio della Vergine, quello realizzato da Jean-Baptiste Wicar nel 1825 per sostituire il dipinto di Perugino sottratto alla cattedrale di Perugia.

LA MADONNA DEL CARDELLINO, SIMBOLO DELLA PASSIONE CON UNA STORIA ACCIDENTATA

La Madonna del cardellino è una delle opere più amate di Raffaello, altamente simbolica: la delicata  carezza di Gesù bambino al cardellino nelle mani di San Giovannino è, infatti, in realtà un allusione alla Passione di Cristo e alla sua accettazione. Esposta agli Uffizi, l'opera ha avuto una vita travagliata che ha rischiato di danneggiarla irrimediabilmente. Nel video un documento del 2008 quando l'opera è stata esposta a Palazzo Medici Riccardi al termine del delicato restauro eseguito a cura dell'Opificio di pietre dure di Firenze.

MUSEI VATICANI, IL TOUR VIRTUALE DELLE STANZE

  

Dal momento che in questa Quaresima di quarantena non possiamo andare noi a rendere omaggio al maestro nel cInquecentesimo anniversario, Raffaello viene a casa nostra grazie alla visita virtuale delle Stanze messa a disposizione dai Musei Vaticani che ospitano i suoi maggiori capolavori. Per chi desiderasse avvicinarsi è possibile anche concedersi questo percorso virtuale dentro le stanze

GLI ARAZZI, UN RAFFAELLO MICHELANGIOLESCO ALLA SISTINA

In occasione del Cinquecentanario, sono tornati alla Cappella Sistina per una settimana gli arazzi di Raffaello, che ne sono il naturale completamento, normalmente conservati alla Pinacoteca Vaticana e intessuti a Bruxelles nella bottega di Pieter van Aelst, uno dei più famosi arazzieri del Rinascimento. Negli arazzi si vede un Raffaello diverso, meno delicato e più monumentale, che aveva fatto in tempo a vedere gli affreschi di Michelangelo nella volta subendone l'influsso.

NELLA CASA IN CUI IMPARO' DAL PADRE

  

Come per chiudere un cerchio ideale, torniamo nella casa in cui Raffaello è nato a Urbino e in cui ha respirato per la prima volta l'odore dell'olio di lino e dei solventi nella bottega del padre Giovanni Santi.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%