logo san paolo
domenica 29 maggio 2022
 
 

Retedeldono: metteteci la faccia

25/03/2013  Una piattaforma per la raccolta di donazioni online a favore di progetti d'utilità sociale ideati e gestiti da organizzazioni non profit. I sostenitori tornano al centro

Tecnicamente si chiama "crowdfunding", alternativamente "personal fundraising", letteralmente finanziamento dalla folla: in sintesi, è quel genere di raccolta fondi che avviene on line tramite la propria rete di contatti a favore, nel caso di Retedeldono.it, di progetti di utilità sociale ideati e gestiti da organizzazioni non profit. Uno strumento potente, che in Italia sta muovendo i primi passi, capace di unire, mantenendo un profilo low cost, l'efficacia delle tradizionali "campagne" in pompa magna e la fluidità del popolo del Web.


Il meccanismo è intuitivo per tutti gli "attori" in campo: da un lato le associazioni che, iscrivendosi, trovano su Retedeldono.it una sorta di vetrina aperta 24 ore al giorno e decisamente "sensibile" sui temi che coinvolgono e riguardano il Terzo settore. Ma il vero salto di qualità lo si ottiene soprattutto quando i donatori di un progetto o di una organizzazione non profit vestono i panni di sostenitori attivi: com'è ovvio, infatti, posso limitarsi a utilizzare la carta di credito o il conto paypal e destinare la somma voluta a favore delle onp presenti sul portale; oppure, ed è il motivo principale che rende il crowdfunding uno strumento potenzialmente senza limiti, i sostenitori possono diventare a loro volta personal fund raiser attivando, tramite Retedeldono.it, iniziative di raccolta fondi e coinvolgendo in questo circolo virtuoso tutta la propria rete di contatti.


L’iscrizione al portale e la pubblicazione delle “vetrine” dei progetti e delle iniziative di raccolta fondi sono gratuite sia per le onp che per i personal fundraiser. Solo in caso di effettiva raccolta fondi è previsto che l'associazione beneficiaria corrisponda a Retedeldono un corrispettivo per l’utilizzo della piattaforma nella misura del 5%+IVA dell’ammontare complessivo delle donazioni raccolte, al lordo delle commissioni bancarie (quest’ultime sono pari allo 1.8% della donazione effettuata + 0,35€ per ogni singola transazione).


Ogni occasione può essere "buona": da qualche tempo, in particolare, i grandi eventi sportivi sono un ottimo traino per esperienze di questo genere. È il caso della prossima Milano City Marathon, in programma il 7 aprile, che ha visto Retedeldono diventare teatro di tante "sfide" lanciate dai maratoneti ai propri parenti, amici, colleghi, conoscenti. Donare non è mai stato così facile.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo