logo san paolo
giovedì 26 maggio 2022
 
 

Rette asili nido: una stangata per le famiglie

22/12/2010  Sono in arrivo aumenti considerevoli

Ancora una volta in questo periodo di crisi le famiglie si trovano a pagare per prime e a fare sacrifici persino nel campo dei servizi. Le amministrazioni locali, infatti, lanciano l'allarme dell'aumento delle rette degli asili nido e delle mense scolastiche.

Lo denuncia il Forum delle associazioni familiari:  «Le rette per il nido e per le mense stanno avviandosi verso aumenti mostruosi (solo a Roma sono del 35% per i nidi e un raddoppio per le mense scolastiche».

Purtroppo tutti i comuni si muovono nella stessa direzione della capitale con aumenti continui negli anni e che spesso sono a due cifre e vicine al 30%).

«Apprezziamo comunque che l’amministrazione comunale di Roma si sia mossa con una meritoria graduazione degli aumenti rispetto al livello di reddito. Tanti, troppi, comuni d’Italia, sull’onda dei tagli ai trasferimenti statali, stanno perpetrando un vero e proprio scippo ai danni delle famiglie, soprattutto le meno abbienti. E su questo lanciamo l'allarme» continua il Forum delle associazioni Familiari che sottolinea il fatto che alcune amministrazioni comunali mostrano di essere più sensibili alle esigenze delle famiglia, altre  preferiscono infierire sulle famiglie con figli, pensando (anche non tanto nascostamente): «tanto li hanno voluti loro, che ci pensino loro a mantenerli».
 Il tutto senza rinunciare alle luminarie di Natale e a tante spese superflue.

  Il presidente del Forum Francesco Belletti chiede quindi al Governo «di non scaricare le proprie esigenze di bilancio su famiglie ed enti locali che a loro volta le scaricano sulle famiglie che, in questo modo, si trovano attaccate su tutti i fronti. Ai Comuni chiediamo di tagliare, in una scelta di priorità, settori diversi dai servizi alle famiglie. Troveranno così nelle famiglie e nelle loro associazioni dei partner pronti a condividere la cura dei propri cari».

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo