logo san paolo
lunedì 21 giugno 2021
 
 

Riccardi: bene Acli su servizio civile

05/05/2012  Il ministro concorda con l'idea di finanziare il servizio civile chiedendo ai partiti di devolvere parte dei prossimi rimborsi elettorali e promette una risposta in tempi brevi

Un'immagine del 24° congresso nazionale delle Acli.
Un'immagine del 24° congresso nazionale delle Acli.

Andrea Riccardi, ministro per la Cooperazione internazionale e per l’integrazione accoglie positivamente la proposta delle Acli di spostare i finanziamenti dai partiti al suo ministero, al servizio civile. «Come faccio a non pensare che sia un’ottima cosa spostare risorse sul servizio civile», dice a margine del convegno delle Acli appena concluso un applauditissimo intervento. E aggiunge:  «Il problema del servizio civile va risolto. Ho posto il tema nelle sedi legittime e credo che dobbiamo dare ai ragazzi una risposta. Io credo nel servizio civile, spero che si arrivi a una risposta positiva anche se non posso ancora assicurarlo».


Su questo punto, così come sui cacciabombardieri F35 e sulle spese per gli armamenti è in «atto una profonda revisione di tutta la politica di Governo». Ma quello che gli sta più a cuore è la prossimità, «la vicinanza a chi, in questo Paese vive in difficoltà». «C’è il problema di un Paese che è disperato, che vive momenti di difficoltà e in questi momenti la gente si trova sola. Non ci sono i sindacati, non ci sono i partiti, si sono allentate le reti sociali. C’è bisogna di presenza nel sociale, c’è bisogno che la gente non sia sola».

Proprio per questo «le Acli rappresentano una presenza molto importante nel nostro Paese. La madre di tutte le crisi non è il problema economico, ma quello culturale: la solitudine, l’individualismo, la frattura dell’essere insieme, la crisi della famiglia. La disperazione può essere evitata e il Paese può ripartire, ma il Governo e la politica devono parlare con la gente. Si tratta non solo di spiegare, ma anche ascoltare, di capire, di essere presenti. Le Acli, in questo ci danno una mano, c’è bisogno di più presenze come questa, di ricreare e rafforzare il tessuto sociale».

I vostri commenti
1
scrivi

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%
    PAROLA E PREGHIERA
    € 33,60 € 33,50
    VITA PASTORALE
    € 29,00
    GAZZETTA D'ALBA
    € 62,40 € 53,90 - 14%