logo san paolo
mercoledì 26 gennaio 2022
 
 

E io ti rubo la collezione

12/09/2011  Alla vigilia delle sfilate di Milano l'intera linea di capi e accessori dello stilista Rocco Barocco è stata trafugata. Lo stilista: spero nelle forze dell'ordine.

Con un clamoroso furto, una gang di  ladri si è impossessata dell'intera collezione RoccoBarocco, compresi accessori come scarpe, cinture e borse. Un gravissimo danno per lo stilista napoletano, proprio alla vigilia del più importante appuntamento della stagione: le sfilate di Milano Moda Donna, previste dal 21 al 27 settembre.

     Si trattava infatti dei capi della primavera/estate 2012, appena approntati per andare in passerella nei prossimi giorni.

     Il furto è avvenuto durante la notte tra venerdì e sabato
e l'operazione sembrava preparata nei minimi dettagli.  Proprio per questo le forze dell'ordine hanno ipotizzato il coinvolgimento di qualche informatore, una "talpa" che avrebbe fornito ai ladri i particolari per mettere a segno il colpo.

     Sono stati effettuati i rilevamenti dalla scientifica che ha rilevato le impronte, nei locali dello showroom di Viale Bianca Maria a Milano.

     Un comunicato stampa ufficiale della Maison dichiara che «Rocco Barocco, rammaricato dell'accaduto, confida nell'operato delle forze dell'ordine».

     Non è la prima volta che nel mondo della moda si verificano fatti del genere. Le collezioni non vengono infatti rubate per semplici motivi commerciali. Si tratta infatti di modelli esclusivi, realizzati nelle taglie 40/42, con tagli studiati per le silhouette delle indossatrici. Difficile piazzarli sul mercato. 

    Viceversa le collezioni vengono fatte sparire, pare, su ordinazione di concorrenti che vogliono mettere in difficoltà le case di moda, o ancora da marchi minori che vogliono impossessarsi dei capi per copiare dal vivo tagli, motivi e ricami.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo