logo san paolo
lunedì 06 dicembre 2021
 
Sako
 

"Io cardinale? Nessuno me l'ha chiesto"

20/05/2018  Il neoporporato Raphael Sako, patriarca di Babilonia dei Caldei, avvisato dall'editrice Emi della sua nomina, scherza con ironia. E poi aggiunge: "Sono molto grato a Papa Francesco. Una nomina importante in termini di servizio alla Chiesa".

"Davvero il papa mi ha nominato cardinale? Ma nessuno me l'ha chiesto!!!". Il neo cardinale Louis Sako accoglie con un sorriso la nomina a cardinale, che Editrice missionaria italiana (Emi) gli comunica al telefono - non ne era a conoscenza - pochi minuti dopo l'annuncio in diretta TV di papa Francesco. Emi ha pubblicato "Più forti del terrore. I cristiani del Medio oriente e la vicenza dell'Isis", il libro-autobiografia del nuovo porporato, patriarca di Baghdad "questa nomina non è per me ma per la Chiesa Valde's, per la Chiesa in Iraq e per l'Iraq. Tutto il nostro paese ha bisogno di appoggio. Questa nomina assomiglia a quella del nunzio in Siria Zenari, come segno di sostegno di Papa Francesco alla nostra Chiesa" afferma Sako contattato da Emi. "sono molto grato a Papa Francesco. Farò tutto quello che posso a servizio della Chiesa. Non è importante questa nomina in termini di prestigio ma di servizio alla chiesa". Cosa vuol dire a  Papa Francesco? "che e' di grande ispirazione per me, che lo ringrazio di tutto cuore, che voglio seguire il suo insegnamento, che è un modello per me".

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo