logo san paolo
sabato 31 ottobre 2020
 
Salento
 

Salento, a "Tuglie Incontra" la movida dei libri

06/07/2015  Per il quinto anno nel centro storico della città a due passi da Gallipoli si scommette sulla cultura con il Festival nazionale del libro. Tra gli ospiti Ferzan Ozpetek, Rita Borsellino, Federico Rampini e il direttore di "Famiglia Cristiana" don Antonio Sciortino

Gianpiero Pisanello, direttore artistico del Festival
Gianpiero Pisanello, direttore artistico del Festival

Se la cercate sulla mappa geografica, la città di Tuglie è a pochi passi da Gallipoli, un quarto d'ora di macchina circa. E se la città jonica, soprattutto d'estate, è diventata il simbolo di una movida selvaggia e senza freni, cartina di tornasole di un Salento che non vuole essere se stesso ma ha deciso di inseguire fantasmi («diventare la nuova Ibiza», dicono), Tuglie ha scelto di giocarsi diversamente le sue carte. Non la solita pizzica e le solite sagre ma un Festival nazionale del libro che richiama ospiti illustri per discutere e riflettere sui temi dell'attualità. L'apertura ufficiale, dopo le anteprime invernali, sabato 4 luglio con un'intervista a Rita Borsellino sulle “strade della legalità”. Si andrà avanti fino al 20 con diversi autori: Andrea Scanzi, Ferzan Ozpetek,Federico Rampini, Albano Carrisi, Paola Maugeri, Fabio Zavattaro, mons. Vito Angiuli, don Antonio Sciortino e Antonio Caprarica. E con i laboratori del gusto curati dalla condotta Neretum di Slow Food.

«Quest'anno siamo alla quinta edizione e la formula di “Tuglie incontra” piace sempre di più perché riesce a coinvolgere un pubblico variegato», spiega l'organizzatore e direttore artistico, il giornalista Gianpiero Pisanello. Che ha deciso di scommettere e offrire, sfruttando anche la bellezza del centro storico e di piazza Garibaldi dove si svolgono gli incontri, un'offerta culturale di qualità. «Pur essendo in giro per l'Italia per lavoro», continua Pisanello, «ho deciso fortemente di rimanere nella mia terra per creare delle occasioni di incontro e confronto, ma anche di crescita per i tanti giovani che restano e che non hanno nessuna alternativa anche in campo lavorativo. Il Festival nasce proprio con l'obiettivo di conoscere persone nuove, storie e contesti diversi. Grazie alle tante personalità venute e alla grande partecipazione, Tuglie Incontra rappresenta realmente una crescita per l'intero paese e dimostra che investire in cultura conviene sempre».

La formula unisce momenti di teatro, reading, degustazioni, musica e dialogo con gli autori. A far da scenografia, suggestiva, ci sono le installazioni delle tradizionali luminarie della ditta “Cesario De Cagna” di Maglie. A chiudere la kermesse, il 19 luglio, il dialogo su don Tonino Bello tra monsignor Vito Angiuli, vescovo della diocesi di Ugento – Santa Maria di Leuca e autore del libro “Don Tonino visto da vicino” (San Paolo) e il direttore di Famiglia Cristiana don Antonio Sciortino.

il programma

Si inizia sabato 4 luglio, alle ore 21, con “Sulla strada della legalità”, un’intervista a Rita Borsellino a cura di Lara Napoli e Daniela Palma. Si prosegue mercoledì 8 luglio, con la presentazione del libro “La vita è un ballo fuori tempo” (Rizzoli) di Andrea Scanzi, intervistato dal giornalista Rai Tgr Puglia Antonio Gnoni.

Il regista e scrittore Ferzan Ozpetek è il protagonista assoluto del Festival, sabato 11 luglio, alle ore 21. A lui, insieme a Patrizia Cesari, il compito di presentare il libro “Sei la mia vita” (Mondadori). Il corrispondente di Repubblica da New York Federico Rampini e il cantante Albano Carrisi sono i protagonisti di domenica 12 luglio. Il primo presenta “All you need is love” (Mondadori), l’artista di Cellino, invece, “La cucina del sole. Le mie ricette del cuore” (Mondadori), insieme alla giornalista Azzurra De Razza.

Eccezionalmente, lunedì 13 luglio, alle ore 20.30, “Tuglie Incontra” si sposta presso le “Cantine Rosa del Golfo”, in via Garibaldi 18, ad Alezio, per la “Notte Rosa del Golfo”. A salire sul palco la sommelier Adua Villa, che presenta il libro “Vino rosso tacco 12” (Cairo), insieme ad Azzurra De Razza e a Damiano Calò, titolare della cantina, per la cinquantesima vendemmia del Rosa del Golfo.

Martedì 14 luglio, alle ore 20.30, Paola Maugeri torna a Tuglie per presentare il libro “Alla Salute! 100 succhi, smoothies e sfizi made in Las Vegans” (Mondadori), intervistata da Adua Villa, mentre alle ore 22.30, tocca al musicista Gianluca Longo presentare in anteprima assoluta l’ultimo lavoro discografico “Aubergine”. Il vaticanista del Tg1 Fabio Zavattaro è il protagonista di mercoledì 15 luglio, dove presenta il nuovo libro “Stile Bergoglio, effetto Francesco. I segreti di un successo” (San Paolo) insieme alla giornalista Cecilia Leo. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale UP.

Domenica 19, la storia di don Tonino Bello è raccontata da mons. Vito Angiuli, insieme al direttore di Famiglia Cristiana don Antonio Sciortino che presentano il libro, edito da San Paolo, scritto dallo stesso vescovo della diocesi Ugento-Santa Maria di Leuca, dal titolo “DonTonino visto da vicino”. Alle ore 22.30, la giornata si conclude con il giornalista Antonio Caprarica che presenta il libro “Il romanzo di Londra”(Sperling & Kupfer). Ad intervenire Rossella Galante Arditi di Castelvetere.

La quinta edizione del Festival Nazionale del Libro si conclude con una grande festa in piazza Garibaldi, prevista per lunedì 20 luglio, alle ore 21, dal titolo “Tuglie In…Festa 2015 – Spettacoli e Performance di Strada”. Sono previste, fino a tarda notte, letture animate per bambini, The Sprockets, l’animazione dell’arte di strada dei Girovaghi, le bancarelle di “Libri in Piazza”, il teatro di “Trip – Viaggio nel Salento tra Santi e Fanti” a cura di Factory Compagnia, la forza musicale della “Salento Funk Orchestra” e degustazioni di Prodotti Tipici di Puglia.

I vostri commenti
1
scrivi

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%
    PAROLA E PREGHIERA
    € 33,60 € 33,50
    VITA PASTORALE
    € 29,00
    GAZZETTA D'ALBA
    € 62,40 € 0,00 - 14%