Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 26 maggio 2024
 
dossier
 

«Il Festival? Offre stili di vita squallidi e spettacoli che spesso scadono nel volgare»

08/02/2023  La stroncatura del vescovo emerito della diocesi della città che ospita la kermesse Alberto Maria Careggio in un’intervista al settimanale "Maria con te" in uscita questa settimana

«Spettacoli di enorme successo, come il Festival di Sanremo, largheggiano nell’offrire stili di vita squallidi e spettacoli che scivolano spesso anche nel volgare»: non usa mezzi termini il vescovo emerito di Ventimiglia-Sanremo, monsignor Alberto Maria Careggio, nello stroncare il festival della canzone italiana, in corso nella cittadina appartenente alla sua diocesi, in un’intervista al settimanale Maria con te in uscita questa settimana. In un mondo che sembra allontanarsi sempre più dalla fede, anche nella cultura popolare, nella musica o nei media, «più che mai abbiamo bisogno dell’aiuto di Maria», incalza il vescovo, riferendosi anche alla situazione drammatica dell’Ucraina. «L’umanità intera ha un grande bisogno della protezione della Madonna. E Lei non la rifiuta a nessuno». Monsignor Careggio ricorda infine le profetiche parole di san Giovanni Paolo II, quando, in occasione del 50° anniversario dell’inizio della Seconda guerra mondiale disse che «la vita pubblica non può prescindere dai criteri etici. Quando si sfilaccia il tessuto morale di una nazione, tutto è da temere».

Multimedia
"Anima mia" senza strumenti, a cappella: l'esibizone dei cugini di Campagna
Correlati
"Anima mia" senza strumenti, a cappella: l'esibizone dei cugini di Campagna
Correlati
Ariston: le pagelle della moda
Correlati
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo