logo san paolo
venerdì 22 ottobre 2021
 
 

Sanremo, sul palco la famiglia Anania: 16 figli e un aiuto speciale

09/02/2015  Ospiti della serata inaugurale del Festival il cui «vero potere», ha detto Carlo Conti, «è quello di riunire le famiglie italiane davanti alla Tv». Gli Anania arrivano da Catanzaro. Come facciamo ad arrivare a fine mese? «C'è sempre l'aiuto della Provvidenza, sicuro, puntuale e ben tangibile», ha detto papà Aurelio

L’ultima arrivata è Paola che è nata il 29 giugno 2013. Prima di lei ci sono Marta, oggi 18 anni, poi Priscilla, Luca, Maria, Giacomo, Lucia, Felicita, Giuditta, Elia, Beatrice, Benedetto, Giovanni, Salvatore, Bruno fino alla piccola Domitilla, appena un anno e mezzo. Totale: sedici figli. È la famiglia Anania da Catanzaro.

Martedì sera racconteranno la loro storia («ma siamo una famiglia normale», taglia corto il capofamiglia Aurelio) agli italiani sul palco dell’Ariston come ospiti della serata inaugurale di Sanremo. «Il potere del Festival», ha detto Carlo Conti nella conferenza stampa di lunedì, «è quello di riunire le famiglie davanti alla Tv». Ecco dunque spiegato l’invito alla famiglia Anania: «Per dare il senso della famiglia e dell'aggregazione insito del Festival», ha detto il presentatore, «con i loro sedici figli gli Anania rappresentano uno spaccato del nostro Paese».  Aurelio, 47 anni, lavora all’Accademia di belle arti di Catanzaro come coadiutore, la moglie, Rita Procopio, 43 anni, è casalinga.

La conferenza stampa di presentazione del Festival con Carlo Conti, Arisa ed Emma Marrone
La conferenza stampa di presentazione del Festival con Carlo Conti, Arisa ed Emma Marrone

Si sono sposati l’8 dicembre del 1993. Alle spalle, una fede rocciosa vissuta nel movimento dei Neocatecumenali. A chi gli chiede come fanno, Aurelio risponde: «Volete sapere quanto guadagno? 2.200 euro al mese, inclusi gli assegni familiari». Su come arrivare alla fine del mese è chiaro: «C'è sempre l'aiuto della Provvidenza, sicuro, puntuale e ben tangibile. Si può scoprire, per esempio, in un arretrato imprevisto. In un sostegno che arriva da qualche parte. Sono autentici piccoli miracoli, basta saperli capire. L'uomo può anche offendere, se regala qualcosa a qualcuno. Dio non lo fa mai. E non ti costringe nemmeno a chiedere, perché si muove in anticipo sapendo delle tue necessità».

Ogni giorno c’è bisogno di circa tre chili e mezzo di pane e quattro litri di latte. La casa dove abitano, in via Fleres a Catanzaro, è ampia 110 metri quadrati, in una stanza i sette maschi, in altre due le femmine. La giornata tipo? Per mamma e papà la sveglia suona alle 6.15, dopo la colazione i grandi vanno a scuola in autobus, i piccoli accompagnati da papà con il pulmino da nove posti parcheggiato in cortile. Una famiglia straordinaria, certo, eppure normale.  

Multimedia
Pietro Barone (Il Volo), con "Piove" il suo esordio a Ti lascio una canzone
Correlati
Pietro Barone (Il Volo), con "Piove" il suo esordio a Ti lascio una canzone
Correlati
Il Volo story: dalla Clerici al trionfo al festival di Sanremo
Correlati
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%