Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 14 aprile 2024
 
TRASMISSIONI
 

Domenica in televisione si parla di apparizioni mariane

02/07/2022  Con la consacrazione a Maria di Russia e Ucraina a opera di papa Francesco, è tornato di attualità anche il mistero di Fatima. Eva Crosetta affronterà il tema delle apparizioni mariane nella trasmissione "Sulla Via di Damasco", domenica 3 luglio, alle ore 8.35, su Rai Tre, interpretandone significato, attendibilità e posizione della Chiesa. Lo farà accompagnata in studio dal giornalista e scrittore Saverio Gaeta, esperto di questi temi

Le apparizioni mariane hanno sempre colpito tutti, anche i non credenti. Ultimamente, con la consacrazione a Maria di Russia e Ucraina da parte di papa Francesco, è tornato di attualità anche il mistero di Fatima. Eva Crosetta affronterà questi eventi straordinari a Sulla Via di Damascodomenica 3 luglio, ore 8.35, su Rai Tre, interpretandone significato, attendibilità e posizione della Chiesa.

Lo farà in compagnia di Saverio Gaeta, giornalista e scrittore che a questi enigmi della fede che irrompono nella storia, ha dedicato diversi libri e studi. All’inizio del programma di Vito Sidoti, telecamere puntate su Fatima, la più profetica delle apparizioni moderne, con le parole del Rettore del Santuario, padre Carlos Cabecinhas. E che i miracoli esistono, ne è prova suor Luigina Traverso, con la sua incredibile storia di guarigione iniziata a Lourdes, tra stupore e meraviglia. Infine, Ivanka Ivankovic (veggente di Medjugorje) ricorderà quel 24 giugno 1981, quando sei ragazzini videro apparire una figura evanescente e luminosa: la Madonna. «Le apparizioni», spiega Gaeta «danno la certezza che Dio ci ama e che Maria è testimone di questo amore». 

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo