logo san paolo
mercoledì 01 dicembre 2021
 
 

Scende il valore dei box in Area C

09/02/2012  Secondo gli immobiliaristi a Milano la chiusura al traffico ha fatto calare i prezzi anche del 20%

Questa volta non è un problema di crisi economica, ma di limitazioni al traffico. È quanto emerge da uno studio del Sole 24 Ore sui prezzi di compravendita nella zona dei Bastioni a Milano, per capirci quella della cosiddetta “Area C” dove per entrare dal lunedì al venerdì si deve pagare un ticket o un abbonamento (compresi, seppur con sconti, i residenti). Secondo gli addetti ai lavori, infatti, i prezzi sono già scesi e presto si ridurrà anche la domanda, limitata ai soli residenti. Fino allo scorso anno un box in centro valeva dai 2.300 ai 4mila euro all’anno (vedi elaborazione su dati Il Sole 24 Ore in allegato). Adesso, però uscire ed entrare nella cerchia del centro costa molto, sicuramente di più di un abbonamento alla metropolitana, e va considerata anche l’introduzione dell’Imu.


Così da un lato scende la domanda di affitto, dall’altro in pochi decidono di acquistare un box per ricavarne un rendimento che, al netto di spese e tasse, diventa piuttosto limitato. A questo quadro va aggiunto un altro dettaglio: con la costruzione di numerosi parcheggi il posto auto al coperto non è diventato più un bene così raro e prezioso come lo era vent’anni fa e trovare qualcuno interessato a una spesa mensile così impegnativa non è facile. 

Un dato positivo però l’Area C potrebbe portarlo: «Ancora non ci sono dati, ma l’interesse crescente degli acquirenti verso case lontane dal traffico e dallo smog potrebbe fare aumentare il valore delle case in centro – spiega Fabiana Megliola, responsabile Ufficio Studi di Tecnocasa -. Ovviamente dovremo valutare l’andamento della domanda nei prossimi mesi, ma la chiusura del traffico non dovrebbe incidere negativamente sul valore degli immobili».

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo