logo san paolo
sabato 04 dicembre 2021
 
fino al 30 gennaio 2022
 

Sorrisi for VALUE: quando l'arte si mette al servizio della solidarietà

25/10/2021  Il concorso artistico è stato lanciato da Emergenza Sorrisi insieme alla startup Nartist per promuovere la cultura e raccogliere fondi in favore delle missioni chirurgiche della Ong in Africa

Con una tela si può regalare un sorriso, donandogli un valore autentico, grazie a un'iniziativa promossa da Emergenza Sorrisi. Artisti, creativi, studenti d'arte, giovani talenti oppure mecenati che vogliono proporre e sostenere il lavoro di un artista possono partecipare al concorso fra arte e solidarietà Sorrisì for VALUE. Through the smiles of children, lanciato dalla Ong insieme alla startup Nartist, per dare un sostegno allo sviluppo artistico, ma soprattutto per raccogliere fondi in favore delle missioni chirurgiche di Emergenza Sorrisi in Africa nel corso del 2022. In pratica, i partecipanti devono realizzare una tela in formato mini di 6x9,5cm - il concetto di tela di Nartist - scegliendo di usare qualunque tecnica, pittorica, grafica, fotografica, in piena libertà e creatività, interpretando il tema che dà il titolo al concorso: il sorriso dei bambini.

Una volta creata la mini-tela, gli artisti devono caricare l’opera entro il 30 gennaio sul sito www.nartist.it/contest/sorrisi-for-value dove si trovano tutte le informazioni e istruzioni. Dal 31 gennaio al 20 febbraio 2022 si aprirà la votazione online al termine della quale anche una giuria di esperti farà una propria valutazione per premiare tre opere vincitrici: queste diventeranno saranno vendute online o nei vari eventi organizzati da Emergenza Sorrisi per raccogliere fondi. 

«Il linguaggio dell’arte ha un dono: quello di essere potente. Ed è ancora più potente quando si lega ad una causa sociale. Grazie al prezioso lavoro di Nartist® l’arte assume un ruolo fondamentale e capace di trasformare ogni cittadino in un vero e proprio mecenate», ha dichiarato il dottor Fabio Abenavoli, chirrugo maxillofacciale, presidente di Emergenza Sorrisi.

«Crediamo che chiunque possa e debba avvicinarsi all’arte ricevendone benefici personali enormi», aggiunge Gianfranco Nicastri, fondatore di Nartist. «La creatività e la solidarietà sono i veri valori che arricchiscono l’esistenza di ognuno e generano un benessere collettivo. Abbiamo ideato un programma, il "for value", per il valore, per costruire valore sociale e culturale condiviso e collaborativo. Non solo un concorso d’arte, ma un percorso da vivere insieme ad Emergenza Sorrisi e a tutti coloro, cittadini, artisti, aziende ed enti, che vorranno creare arte e sorrisi con noi».

La Ong Emergenza Sorrisi (www.emergenzasorrisi.it) è attiva in 23 Paesi del mondo, dove opera bambini affetti da gravi malformazioni al volto. Grazie a 375 medici e infermieri volontari ha già realizzato interventi chirurgici sui volti di oltre 5.200 bambini affetti da labbro leporino, palatoschisi, malformazioni del volto, esiti di ustioni o di traumi di guerra e altre patologie. Tra i Paesi i cui la Ong ha completato delle missioni, l'Iraq, l'Afghanistan, il Perù, il Benin, la Libia, la Somalia, il Senegal. 

Nartist è una startup innovativa che promuove l'interazione tra privato, istituzioni e terzo settore sulla base del mecenatismo collaborativo in campo artistico. In pratica, è una galleria d'arte (con sede a Gioia del Colle, in provincia di Bari), un centro culturale, un advisor culturale, specializzato nella valorizzazione degli investimenti in arte e cultura. La tela Nartist - in due formati, 6x9,5cm e 22x22cm - è il cuore del Program for value: un concorso che punta a mettere in connessione istituzioni, aziende, professionisti e cittadini per promuovere l’arte a favore del terzo settore e per avvicinare la cultura alla gente comune sulla base dello spirito collaborativo.

 

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo