Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 16 aprile 2024
 
calcio
 

Luciano Spalletti alla guida della Nazionale azzurra verso i Mondiali 2026

19/08/2023  L'allenatore toscano, che ha condotto il Napoli allo scudetto nel campionato 2022-2023, prende il posto di Roberto Mancini. Il primo appuntamento sul campo sarà il 9 settembre contro la Macedonia del Nord per il primo impegno delle qualificazioni per gli Europei 2024

Sulla panchina azzurra è il momento di Luciano Spalletti. L'allenatore toscano, 64 anni, è stato scelto dalla Figc come nuovo Ct della Nazionale, raccogliendo l'eredità di Roberto Mancini. Il nuovo commissario tecnico degli azzurri comincerà l'avventura il primo settembre - la sua presentazione avverrà presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano - e debutterà in panchina il 9 settembre contro la Macedonia del Nord nel primo impegno delle qualificazioni agli Europei 2024. L'accordo con Spalletti dovrebbe durare fino ai Mondiali 2026, anche se nel comunicato ufficiale della Federcalcio non è specificata la durata del contratto.

«Diamo il benvenuto a Spalletti», ha dichiarato il presidente della Figc Gabriele Gravina, «la Nazionale aveva bisogno di un grande allenatore e sono molto felice che abbia accettato la guida tecnica degli Azzurri. Il suo entusiasmo e la sua competenza saranno fondamentali per le sfide che attendono l’Italia nei prossimi mesi».

Nato a Certaldo, in provincia di Firenze, nel 1959, Spalletti ha terninato la carriera di calciatore nel 1993 e ha cominciato il percorso di allenatore sulla panchina dell'Empoli, guidandola fino alla serie A. Ha allenato Sampdoria, Venezia, Udinese, Ancona. Alla guida dell Roma in quattro anni ha conquisatto due Coppe Italia e una Supercoppa italiana. Dopo gli anni trascorsi in Russia, sulla panchina dello Zenit San Pietroburgo (2009-2014, è tornato alla Roma, a cui ha fatto seguito l'Inter. Dal 2021 al 2023 ha allenato il Napoli, che ha guidato alla vittoria dello scudetto quest'anno. Fra i vari premi, si aggiudicato una volta la Panchina d'oro e, per il campionato 2022-2023, il riconoscimento di miglior allenatore di serie A.

Quanto alla vita privata, Spalletti è sposato con Tamara Angeli - conosciuta quando l'allenatore giocava a La Spezia - e con lei ha avuto tre figli, Samuele, Francesco e Matilde, rispettivamente di 30, 27 e 13 anni. Amante della vita di campagna, con sua moglie gestisce un agriturismo nella zona del Chianti, nei pressi di Montaione, una tenuta di circa 50 ettari fra vigneti e uliveti. E lì produce il vino, la sua grande passione.

(Foto Ansa: Luciano Spalletti)

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo