Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
mercoledì 24 aprile 2024
 
 

Negli Spazi Donna WeWorld più protezione sanitaria con le "Polizze sospese"

06/04/2022  Il Gruppo assicurativo Axa Italia, che supporta il nuovo centro inaugurato a Milano nel quartiere Corvetto, contribuisce a dare un aiuto concreto alle donne in condizione di fragilità

Una nuova “casa” a sostegno delle donne che vivono una condizione di disagio e a rischio di violenza nelle sue varie forme, per dare loro supporto, aiutarle ad acquisire fiducia in sé stesse e a conquistare autonomia. È il nuovo Spazio Donna della Ong WeWorld inaugurato a Milano, nel quartiere di periferia Corvetto, con il supporto del Gruppo assicurativo Axa Italia.

Questo Spazio si aggiunge a quelli già presenti sul territorio nazionale: nel quartiere Giambellino, sempre a Milano; a Napoli (Scampia), a Roma (San Basilio), a Cosenza, a Bologna e a Brescia (dove è stato inaugurato a novembre del 2021). Il nuovo centro accoglierà le donne del quartiere in percorsi di formazione attraverso attività gratuite che mirano a migliorare le condizioni sociali femminili nell’ambito del benessere personale, familiare e professionale. Tra le iniziative previste, uno sportello di ascolto per la condivisione di vissuti emotivi, lo sviluppo di competenze socio-relazionali e genitoriali, percorsi di empowerment lavorativo (redazione del curriculum, bilancio di competenze, conciliazione vita familiare-lavorativa), uno sportello di consulenza legale, corsi di lingua italiana, informatica e digitalizzazione e laboratori di autobiografia per la conoscenza e la cura di sé. Nello Spazio saranno inoltre accolte donne ucraine in fuga dal conflitto.

Grazie ad Axa Italia nello Spazio Donna saranno introdotte iniziative di sostegno con particolare attenzione alle giovani donne, che vedranno coinvolti anche i collaboratori del Gruppo assicurativo in attività di volontariato, e le “Polizze sospese”, per contribuire a dare protezione sanitaria a donne in situazione di fragilità. Grazie a “Protezione Sospesa” le beneficiarie potranno accedere, in caso di infortunio o malattia, a consulenze telefoniche o in videochiamata con medici generici, pediatri e specialisti, al supporto psicologico, a servizi di assistenza domiciliare e babysitting, ricevere prescrizioni per visite specialistiche ed esami diagnostici.

«Sono particolarmente felice perché grazie alla generosità di tutti i nostri agenti, clienti e collaboratori possiamo offrire protezione sanitaria a ben 100 donne, beneficiarie degli Spazi Donna di WeWorld», ha detto Giacomo Gigantiello Ceo di Axa Italia. «”Protezione Sospesa” contiene un messaggio di grande valore sociale, è un aiuto concreto per chi vive in condizioni di fragilità ed è un’importante testimonianza della nostra missione di protezione».

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo