logo san paolo
lunedì 06 dicembre 2021
 
 

Vincere le rughe? Si fa così

25/03/2011  Per combattere i segni del tempo e mantenere un viso fresco e giovane, sono di aiuto una buona alimentazione, una facile ginnastica e massaggi fai-da-te.

Il volto è come un orologio: le rughe sono le lancette che scandiscono l’invecchiamento della pelle. Per vincere la battaglia contro i segni del tempo, meglio giocare d’anticipo combattendola con buone abitudini, anziché correre ai ripari dopo con una serie di ritocchi estetici di vario genere.

In questo senso anche i cosmetici di ultima generazione, a base di sostanze come il retinolo, l'acido ialuronico, gli oligopeptidi, il burro di karitè e i complessi vitaminici e minerali, offrono un valido aiuto grazie a formule sempre più mirate a definire, scolpire, lisciare e soprattutto mantenere sempre fresca e idratata la pelle di giorno e anche di notte, durante il riposo.

ALIMENTAZIONE SCALTRA

La difesa della pelle passa inevitabilmente anche dalla tavola. Ecco i suggerimenti della dietologa Pia Bonanni.
 Cinque porzioni al giorno di frutta e verdura per rifornirsi di antiossidanti e rigeneranti, quali le vitamine A, C, E,: arance, kiwi, peperoni, insalate a foglia verde, zucche, zucchine, broccoli, mirtilli, ribes, lamponi.
 Per fare il pieno di sostanze antinfiammatorie e antinvecchiamento, tra le quali spiccano gli acidi grassi polinsaturi Omega 3, usare come condimento olio extravergine d’oliva.
 Mangiare inoltre, un paio di volte alla settimana, pesce azzurro mediterraneo: alici, sardine, sgombro, tonno, spada.

Nelle illustrazioni di Fabrizio Dalia, la sequenza del massaggio rivitalizzante per il viso.
Nelle illustrazioni di Fabrizio Dalia, la sequenza del massaggio rivitalizzante per il viso.

  RELAX RIGENERANTE

Dalla massofisioterapista Adele Ziccardi dell’Ospedale Humanitas, quattro automassaggi concepiti per distendere i muscoli e i tessuti epidermici, spazzando via contratture e corrugamenti, e per rivitalizzarli, favorendo la circolazione del sangue e l’eliminazione delle scorie tossiche.

A. Appoggiare le dita delle mani chiuse al centro della fronte, poi con piccoli movimenti rotatori spostare i polpastrelli verso l’esterno fino a raggiungere la zona delle tempie.

B. Posare le mani, con le dita unite, sotto gli occhi e con piccole rotazioni spostare i polpastrelli verso le tempie, seguendo il profilo inferiore degli occhi.

C. Appoggiare quindi gli indici delle mani tra la base del naso e il labbro superiore, i medi tra il mento e il labbro inferiore, quindi con piccoli movimenti circolari trascinare i polpastrelli delle quattro dita verso i rispettivi angoli della bocca.

D. Posare infine le mani sulle guance, con le dita unite e i mignoli che lambiscono gli angoli esterni della bocca, quindi spostarle verso le orecchie mediante piccole rotazioni

Serie di esercizi per tonificare i muscoli del viso.
Serie di esercizi per tonificare i muscoli del viso.

FITNESS MUSCOLARE

«Il volto e il collo», afferma il fisiatra Stefano Respizzi dell'Ospedale Humanitas di Milano, «hanno una muscolatura volontaria, tonificabile con un miniallenamento di pochi minuti al giorno, così da prevenire il rilassamento dei tessuti».

Mento e collo
A. Abbassare e sollevare il mento il più possibile per 10 volte. Poi, con lo sguardo fisso in avanti, ruotare la testa sia a destra, sia a sinistra per altre 10 volte.
Fronte
B. Aggrottare la fronte e inarcare le sopracciglia, assumendo un’espressione truce, poi rilasciarle. Ripetere una dozzina di volte.
Bocca
C. Sorridere stringendo le labbra, poi spingerle in avanti come per pronunciare la "u". Ripetere 10 volte.
Guance
D. Gonfiare le guance, poi spostare l’aria incamerata a sinistra e a destra. Ripetere una dozzina di volte.

I vostri commenti
2

Stai visualizzando  dei 2 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo