logo san paolo
giovedì 19 maggio 2022
 
 

Sul set di Verdone, per solidarietà

01/06/2011  La Robert F. Kennedy Foundation mette all'asta on line una serie di lotti legati al mondo dello spettacolo, del cinema, della cultura per raccogliere fondi a sostegno dei diritti umani.

    Volete visitare il set del nuovo film di Carlo Verdone? Oppure assistere gli MTV European Music Awards? O ancora trascorrere un weekend all'hotel Palazzina Grassi di Venezia? Ebbene, tutto questo si può fare, partecipando a un'asta on line della Robert F. Kennedy Foundation. L'asta, che parte il 3 giugno, è realizzata con collaborazione con www.charitybuzz.com e la sua finalità è raccogliere fondi a sostegno dei diritti umani nel mondo.

    Fra i circa 40 lotti offerti all'asta dalla Fondazione - legati al mondo dello spettacolo e del cinema, dello sport e della musica, dei viaggi e della cultura - ci sono due biglietti per il concerto di Elton John con accesso al backstage, l'incontro con il cantante Andrea Bocelli e anche con il sindaco di Firenze Matteo Renzi. Con i fondi raccolti sarà finanziata la distribuzione gratuita nelle scuole superiori italiane del manuale educativo sui diritti umani e la legalità Speak Truth to Power: Coraggio senza Confini. Per partecipare all'asta ci si iscrive sul sito: www.charitybuzz.com.

    La Fondazione Robert F. Kennedy (www.rfkennedyeurope.org) è presieduta da Kerry Kennedy, figlia del politico americano, fratello del presidente John Fitzgerald e, come lui, ucciso in un attentato, all'età di 42, nel 1968. Kerry Kennedy, 51 anni, è la settima degli undici figli avuti da suo padre Robert Francis con la moglie Ethel Skakel; da molti anni si batte per i diritti umani, in modo particolare attraverso il Robert F. Kennedy Center for human rights (che ha fondato nel 1988). Ha scritto anche diversi libri, fra i quali uno sul cattolicesimo e la Chiesa in America.  

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo