logo san paolo
martedì 30 novembre 2021
 
 

Terremoto, l'impegno della Caritas

23/05/2012  Il direttore don Soddu visita le zone colpite dal sisma, parte la raccolta fondi per gli aiuti immediati e per la ricostruzione e la ripresa sociale e economica della regione.

La fotografia di copertina è dell'agenzia Ansa.
La fotografia di copertina è dell'agenzia Ansa.

La rete Caritas si è mossa immediatamente. Con l’occhio puntato non solo all’emergenza, ma agli interventi di medio e lungo periodo per affiancare la ricostruzione dei luoghi colpiti. Dopo la visita in Emilia romagna di don Francesco Soddu, direttore di Caritas italiana, si è fatto il punto della situazione con i direttori delle Caritas diocesane e il delegato regionale. “La popolazione colpita sta reagendo con un atteggiamento di fiducia nella rete della solidarietà. In particolare la rete della carità in Italia, si è sempre mobilitata, riuscendo a coordinarsi e a dare spazio e voce a un’ampia generosità e buona volontà”, ha dichiarato don Soddu.

Don Francesco Soddu, direttore della Caritas italiana.
Don Francesco Soddu, direttore della Caritas italiana.

E, mentre i volontari si stanno dando da fare soprattutto con l’ascolto e la vicinanza alle persone colpite, a Finale Emilia si sta allestendo un centro interdiocesano per coordinare gli aiuti.  La Caritas si è associata anche all’appello di Benedetto XVI e della Conferenza episcopale italiana perché  la vita normale possa riprendere al più presto.

Chi vuole sostenere gli interventi della Caritas può versare il proprio contributo – con la causale  “Terremoto Nord Italia 2012” – attraverso:
conto corrente ( c/c postale n. 347013)
o con bonifico bancario

  1. Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113;
  2. UniCredit, via Taranto 49, Roma, Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119;
  3. Banca Prossima, via Aurelia 796, Roma, Iban: IT 06 A 03359 01600 100000012474;
  4. Intesa Sanpaolo, via Aurelia 396/A, Roma,  Iban: IT 95 M 03069 05098 100000005384)

o con CartaSi (VISA e MasterCard) telefonando, in orario d’ufficio, al numero 06/66.17.70.01.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo