Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
giovedì 30 maggio 2024
 
 

Tra i vigneti del Veneto

23/03/2011  Nella provincia di Treviso, tra monti e mare, la zona dell'Altamarca e Pedemontana invitano alla scoperta delle eccellezze enogastroniche, dal vino al radicchio, ai formaggi.

È ricca di montagne, spiagge, città d’arte, terme e lago, ma non solo: la Regione Veneto ha un entroterra fatto di dolci colline,  dove il turismo si sviluppa  senza stravolgere il territorio.  Nella provincia di Treviso è in corso il lancio dell’area turistica “Pedemontana veneta”. Il progetto, sviluppato grazie a un accordo tra la Regione e i Comuni di Thiene, Vittorio Veneto e le associazioni di promozione turistica Altamarca e Pedemontana, punta a valorizzare il turismo enogastronomico.  

In luoghi ricchi di ville e castelli, si gustano vino come l’Amarone, il Soave, il Prosecco e il Torcolato. Oppure si provano prodotti tipici della zona, eccellenze gastronomiche che vanno dal radicchio, all’asparago di Bassano, ai salumi come la sopressa vicentina dop e la porchetta, ai formaggi come l’Asiago, la Casatella trevigiana, il Morlacco. La Pedemontana veneta è ricca di itinerari immersi nei vigneti che conducono a piccoli borghi, ville palladiane, edifici storici dove scoprire tradizioni locali e produzioni tipiche dell’artigianato. Sono luoghi perfetti in primavera, per chi vuole trascorre un week-end all’aria aperta, magari muovendosi in bicicletta.
 
   L’Altamarca è un’area collinare della provincia di Treviso   e rappresenta un territorio omogeneo per cultura, storia e paesaggio, con una vocazione al “turismo del buon vivere”. Nel verde della colline tra il mare di Venezia e le Dolomiti, è molto bello alloggiare in un agriturismo.
Uno di questi è l’azienda agricola Roccat, a circa 1 chilometro dal centro di Valdobbiadene. Ha circa sette  ettari di vigneto situati a un’altitudine di 250 metri e uve che concorrono alla produzione del Prosecco. Qui si degusta il vino e si può  dormire in una delle sei confortevoli camere, ricavate dalla ristrutturazione di un vecchio edificio rurale.
Tra gli alberghi è molto carino lo storico Canon d’oro  hotel, a Conegliano.
 Tutte le informazioni e gli itinerari sono sul sito:
 www.altamarca.it   

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo