logo san paolo
martedì 30 novembre 2021
 
 

Tre giorni e 100 euro per aprire un’azienda

22/03/2011  Dall’1 aprile Mister Pmi garantisce che la burocrazia non sarà più un ostacolo per la nascita delle piccole e medie imprese

Dal 1° aprile basteranno tre giorni e 100 euro per avviare una piccola impresa. Lo ha dichiarato all’Agi Giuseppe Tripoli, il nuovo Mister Pmi nominato dal ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani. La previsione, naturalmente, non riguarda attività molto complesse, come può essere un centro commerciale.  

Gli strumenti che dovrebbero permettere questa piccola rivoluzione vanno dalla Comunicazione unica introdotta nell’aprile 2010 alla segnalazione certificata di inizio attività (Scia), che proprio da inizio aprile sarà online (vai al sito), dallo Sportello unico attività produttive alle Agenzie per imprese.  

«Con la Scia e con la telematica sarà possibile registrare un'impresa che non richiede atti discrezionali anche in un giorno», ha spiegato Tripoli all’Agi. Precisando anche che l'obiettivo dello Small Business Act (il pacchetto europeo di misure per il rilancio delle Pmi) di far partire un'impresa in tre giorni e con 100 euro di spesa è «assolutamente raggiungibile». «Pensiamo di raggiungerlo dal primo aprile», ha detto Mister Pmi, «nei grandi numeri, per le maggior parte delle attività, lasciando fuori una serie di passaggi che richiedono autorizzazioni discrezionali». In particolare, con l’entrata in vigolre della Scia non sarà più necessario aspettare 30 giorni.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo