Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 22 luglio 2024
 
 

Una notte per la Batman-mania

21/08/2012  Mentre i fan dell'uomo-pipistrello aspettano l'uscita del terzo atto del "Cavaliere oscuro", nel mondo una notte di eventi ci aiuta a scoprire la singolarità del mammifero.

Chi immaginava che il pipistrello suscitasse tante simpatie e che avesse orde di fan sparsi in tutto il mondo, pronti a celebrarlo in una notte a lui interamente dedicata? Provare per credere: scrivete "Bat Night" in un qualsiasi motore di ricerca e ne avrete la prova. E sapevate che il 2011-2012 è l'Anno internazionale ed europeo del pipistrello, in virtù del fatto che la sua complessità e fragilità sono splendidi esempi di una biodiversità sempre più minacciata?

Certo, sappiamo bene che al pipistrello si sono ispirati grandi personaggi del cinema e della letteratura, a partire dal celebre Batman. E proprio in questi stessi giorni, il 29 agosto precisamente, è prevista l'uscita in Italia (nel mondo anglosassone è nelle sale già da un mese) del terzo atto della saga del Cavaliere oscuro di Christopher Nolan, Il ritorno, con Christian Bale nei panni dell'eroe e Hanne Hathaway in quelli di Catwoman. Eccone un assaggio nel trailer ufficiale:



Al mammifero è senz'altro legata anche una componente misteriosa, oscura,
inquietante, magica, a volte sinistra. Un aspetto drammaticamente testimoniato dall'orribile fatto di Denver del 20 luglio scorso, quando un folle, James Holmes, scelse proprio la prima americana del nuovo episodio della saga cinematografica per compiere una strage, per poi chiedere, indifferente, al secondino, come finiva il film...

Ma la pipistrello-mania non si esaurisce nell'interesse intorno al film. Nella notte del 25 agosto, la Bat Night appunto, in tutto il mondo si svolgeranno eventi, attività, iniziative che spaziano dal naturalismo al folklore, dalla magia alla biodiversità. Vediamone alcune, non prima di aver ricordato che il nome scientifico del pipistrello è chirottero (un mammifero placentato) e che lo studioso dell'animaletto è il chirotterologo.

Partiamo dal Garda Trentino, che si appresta a festeggiare la Bat Night
con una serie di escursioni guidate. La natura locale offre protezione e nutrimento a numerose specie di chirotteri, che potranno essere osservati durante tutta l'estate nel corso di passeggiate notturne, guidate da esperti naturalisti. Il 25, chiritterologi di fama internazionale sveleranno segreti e curiosità dell'unico mammifero capace di volare. Farà da ambientazione alle escursioni la riserva naturale del Monte Brione. Info: www.gardatrentino.it.

Al Castel Taufers, a campo Tures, in Alto Adige, la notte dei pipistrelli viene anticipata al 22 agosto, con trucchi e serata dei fantasmi fra le stanze del castello, proiezione di film e ricerca di pipistrelli col detector, per poterne udire gli ultrasuoni altrimenti non pecepibili dall'orecchio umano.

Al Parco San Giuliano e Albanese di Mestre, il 25, sono in programma laboratori e giochi a partire dalle 17, mentre alle 20 si terrà una conferenza, seguita da una passeggiata esplorativa.

A conferma del legame fra la riscoperta del pipistrello e l'emergere di una coscienza ambientalista,
sabato 8 settembre al Palazzo Orsini di Bomarzo (Viterbo), la Riserva naturale regionale di Monte Caasoli organizza una passeggiata notturna alla scoperta dei chirotteri con il naturalista Vincenzo Ferri. Ancora una Riserva naturale, questa volta di Castelcerreto (Teramo), al Centro museale Penna  Sant'Andrea, organizza il 24 agosto una passeggiata con lo stesso naturalista. Iniziativa che riguarderà anche la Riserva naturale di Tuscania (Teramo), il 25 agosto. Aveva anticipato tutti il Giardino botanico di Oropa, Biella, dedicando una giornata ai pipistrelli il 28 luglio.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo