logo san paolo
domenica 26 settembre 2021
 
L'appello del parroco
 

Ortigia, dove la delibera del Comune non rispetta la Messa

26/07/2017  I tavolini del ristorante della piazza arrivano a toccare, letteralmente, i muri della chiesa, mentre le risate dei clienti si sovrappongono alla preghiera. Don Flavio: “Non posso prendermela con il ristoratore, ha una famiglia da mantenere. E' il Comune che ha dato il permesso». Ma perché i cittadini fedeli non organizzano una bella protesta in piazza?

Immaginate una chiesa del 1300 a Ortigia, nel cuore del centro storico di Siracusa. Una chiesa parrocchiale molto viva oltre che bellissima, amata dai parrocchiani e anche dei turisti. Peccato che i tavolini del ristorante della piazza arrivino a toccare, letteralmente, il bianco della pietra mentre il profumo dei piatti serviti agli avventori e le loro risate fanno da accompagnamento alla preghiera dei fedeli.

“Pensi che, a maggio, ho dovuto celebrare le Comunioni con tutti i tavolini apparecchiati”, si sfoga il parroco, don Flavio Cappuccio. E questo col permesso, davvero inspiegabile, del Comune, dopo che il parere prima negativo della Soprintendenza era diventato positivo.

Una vicenda paradossale, che ha scatenato la protesta, con toni parecchio accesi, dei cittadini. E padre Flavio, paradosso nel paradosso di un'Italia che funziona a modo suo, ha dovuto far da paciere cercando un'intesa col ristoratore. “Non posso prendermela con lui”, continua, “ha una famiglia da mantenere, la crisi c'è per tutti, deve lavorare. Ho trovato un'intesa col sistema della cordialità: quando dico Messa, l'ho convinto a spostare i tavolini un po' di lato, per lasciar passare i fedeli”. Per il resto non è che si sia arreso. Ha scritto lettere su lettere, all'amministrazione comunale e anche alla soprintendente. Nessun risultato. E dire che la chiesa di San Giovanni Battista, meglio conosciuta come “San Giovannello”, è inserita tra i monumenti particolarmente rilevanti da tutelare. 

“La piazza viene utilizzata come parcheggio, basterebbe togliere qualche posto auto e assegnare un altro spazio al ristorante, una soluzione di civiltà che accontenterebbe tutti”, spiega don Flavio. Ma la situazione ormai si trascina, assurda e legale insieme. “Che poi è legale fino a un certo punto, perché i tavolini dovevano essere sei poi sono diventati dodici e adesso mi dicono i parrocchiani che a volte sono più di venti”, conclude, “io quando chiudo i portoni della chiesa evito di guardare perché mi si stringe il cuore per l'amarezza”.

Oggi puoi leggere GRATIS Famiglia Cristiana, Benessere, Credere, Jesus, GBaby e il Giornalino! Per tutto il mese di agosto sarà possibile leggere gratuitamente queste riviste su smartphone, tablet o pc.

I vostri commenti
3
scrivi

Stai visualizzando  dei 3 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%