Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
venerdì 12 aprile 2024
 
 

Una Piccola Radio per piccoli ascoltatori

18/12/2012  Fiabe tradizionali e moderne, ricette di cucina, itinerari di viaggio e canzoni. Questi gli ingredienti della nuova iniziativa Rai: Radio Tre, un canale on line per i bambini.

E' nata Piccola Radio, un percorso sonoro “per i bambini, le bambine e i loro adulti” dedicato alla lettura per l'infanzia. L'iniziativa è di Radio3, il canale radiofonico della Rai più attento alla cultura.

«Questa iniziativa», spiega Marino Sinibaldi, direttore di Radio3, «nasce prima di tutto dalla richiesta, da parte del nostro pubblico, di offrire nella nostra programmazione  uno spazio culturale a misura dei bambini. Molti genitori lamentano una scarsa attenzione dei loro figli verso la lettura e ricordo che, quando c'era ancora la lira, una nostra ascoltatrice metteva una banconota da 1.000 lire in fondo alle pagine di ogni libro letto dai figli, come incentivo alla lettura. Piccola Radio, inoltre, vuole rispondere a una emergenza segnalata dal recente rapporto Atlante dell'infanzia di Save the Children. In quell'Atlante si ricorda l'esistenza in Italia, specialmente al Sud, di un numero rilevante di "disconnessi culturali", cioè bambini e adolescenti che nell'ultimo anno non sono mai andati al cinema, né aperto un libro, né un pc, né internet».

 Si accede alla programmazione di Piccola Radio attraverso il sito www.radio3.rai.it. «Ci siamo posti il problema», spiega Sinibaldi, «di quale fosse l'orario più favorevole per l'ascolto dei bambini. Alla fine ci è parso che la soluzione migliore fosse quella di mettere lo spazio sonoro di Piccola Radio sul nostro sito. Lì è possibile scaricare i programmi e poi ascoltarli in qualunque momento della giornata».

In ogni puntata si vuole dare ai bambini la possibilità di entrare nella magia di una fiaba. Da quelle più conosciute e tradizionali fino alle fiabe di culture più lontane. In questi giorni  le fiabe raccontate sono quelle norvegesi di Asbjoreen Moe. Seguono i consigli di lettura,  affidati a un bibliotecario specializzato in editoria per ragazzi. Nella programmazione non mancherà materiale dell’archivio Rai, come per esempio Tante storie per giocare dove il celebre scrittore Gianni Rodari, con l’aiuto dei suoi bambini, inventa una storia.

E poi ricette di cucina, itinerari di viaggio e canzoni, ma tutto sempre per i piccoli ascoltatori. La nascita di Piccola Radio è stata accolta «con grande piacere» da Vincenzo Spadafora, Garante per l'infanzia e l'adolescenza. «E' indispensabile», dice Spadafora,  «lavorare per contrastare il fenomeno dei "ragazzi disconnessi". L'iniziativa di Radio3 costituisce un piccolo contributo in questa direzione».

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo