logo san paolo
martedì 19 ottobre 2021
 
 

L'Unicef a caccia di filantropi

20/06/2011  L'Oganizzazione delle Nazioni Unite per l'infanzia promuove anche nel nostro Paese una cultura della filantropia. Non solo ricchi che donano, ma persone capaci di iniziativa politica.

Bill Gates, fondatore di Microsoft, uno degli uomini più ricchi del mondo.
Bill Gates, fondatore di Microsoft, uno degli uomini più ricchi del mondo.

Anche l'Italia avrà il suo Bill Gates? Ci scommette l'Unicef, che ovviamente non è interessata al Gates inventore di sistemi operativi per computer. All'Unicef interessa il Bill Gates di oggi, quello che insieme alla moglie Melinda ha dato vita a una Fondazione internazionale impegnata in prima linea nella lotta all'Aids, alla malaria  e per la diffusione delle vaccinazioni infantili. Con una giornata di studio sul tema “Filantropia e povertà globale”, lunedì 20 giugno Unicef Italia (insieme alla LUISS e all'Unione industriali di Roma) avvia un ciclo di incontri che vogliono stimolare nel nostro paese il dibattito sulla filantropia ed offrire un luogo di riflessione, dialogo ed ispirazione a quanti già la praticano attivamente o stanno considerando un impegno in tal senso.

Lionel Messi, fuoriclasse del Barcellona e della Nazionale argentina, ambasciatore dell'Unicef.
Lionel Messi, fuoriclasse del Barcellona e della Nazionale argentina, ambasciatore dell'Unicef.

Il ciclo prende il via  con una conferenza di Peter Singer, filosofo ed esperto di bioetica, docente a Princeton, autore di saggi tradotti in trenta lingue in tutto il mondo. “Promuovere una cultura della filantropia non significa soltanto avere persone ricche che donano denari per delle cause umanitarie, ci vogliono persone che siano autorevoli, capaci di iniziativa politica, in grado di influenzare le strategie globali di aiuto allo sviluppo”, spiega  Giovanna Li Perni, responsabile per l'Unicef dei “grandi donatori”. “Anche in Italia”, aggiunge Li Perni, “abbiamo filantropi o comunque persone generose che singolarmente donano decine o centinaia di migliaia di euro (il comitato italiano dell'Unicef è al 5° posto nel mondo per valore di risorse), tuttavia si preferisce la riservatezza, non far vanto della propria generosità. Si tratta di una scelta rispettabile e anche con nobili motivazioni religiose, ma siamo convinti che  testimonianze ed esempi pubblici  di filantropia potrebbero fare cultura, diventare esempio e modello per sempre più persone”.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%