logo san paolo
sabato 25 settembre 2021
 
Il teologo risponde
 

Unzione degli infermi anche agli “irregolari”?

09/09/2018 

MARCO P. - Mi è stato assicurato che anche i cosiddetti irregolari possono ricevere l’unzione degli infermi. La norma non vieta loro l’accesso a tutti i sacramenti?

Non esiste un testo autorevole che affermi tale eccezione. Tuttavia, per quanto riguarda l’unzione degli infermi lo stesso Codice di diritto canonico prevede che ai malati in pericolo di vita e che non siano più in grado di confessarsi si conceda loro il sacramento se si ritiene che in possesso delle loro piene facoltà l’avrebbero chiesto o comunque accettato, a prescindere dalla loro situazione, a meno che non risulti un chiaro rifiuto (can. 1006). Inoltre, nell’attuale contesto teologico-pastorale, cominciato da san Giovanni Paolo II e continuato da papa Francesco, i pastori sono esortati a tener conto delle diverse situazioni “irregolari”. Pertanto, dopo aver compiuto un serio e verificabile cammino di conversione e constatata l’impossibilità di ritornare alla situazione coniugale precedente, è possibile concedere alle persone in questione la riammissione ai sacramenti.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%